Zagarolo, festival del tordo matto, il programma completo del 18-19

Zagarolo, festival del tordo matto, il programma completo del 18-19

Zagarolo (Rm) – Il Tordo matto di Zagarolo ha da poco ottenuto il marchio De.Co. (Denominazione Comunale), un’attestazione di tipicità, concessa dall’Amministrazione comunale per valorizzare questa eccellenza gastronomica locale. Di concerto con le associazioni del territorio, nasce il Festival del Tordo matto, un itinerario del gusto lungo il centro storico di Zagarolo con incontri e approfondimenti all’aperto e musica a ridosso dei 12 stand gastronomici coinvolti (più 1 informativo dell’Associazione Commercianti).
È la festa delle nostre tradizioni culinarie e delle nostre associazioni – spiega il Sindaco di Zagarolo,
Emanuela Panzironi – È il ritorno all’aperto accompagnati dal gusto di Zagarolo, è l’evento che anticipa
tutto il calendario estivo. Sarà un’estate colorata di musica, teatro, enogastronomia, cinema e folklore.
Ripartiamo dal Tordo matto, da questo prodotto tipico che racchiude tutti i sapori della nostra Città: il
calore dei volontari, la bellezza del centro storico, l’unicità dei nostri vini e il colore delle nostre
associazioni. Insieme a quest’ultime, tessuto fondamentale per la crescita di Zagarolo, desidero
ringraziare l’Arsial e l’Anci Lazio per il supporto e il sostegno
”.
Il programma del 18 e 19 Giugno è ricco e variegato. Il 18 Giugno, alle ore 19.15, dal dialogo tra il Sindaco di Zagarolo Emanuela Panzironi e la mastropastaia Angela Fiorini, si dipana il racconto della nascita del
raviolo del Tordo matto, proprio grazie a quest’ultima e al suo laboratorio sito a Zagarolo. Il 19 Giugno si
apre con il motogiro dedicato al Tordo matto grazie all’Associazione Motoclub di Zagarolo. Nel
pomeriggio il laboratorio di alimentazione didattica nel Museo del Giocattolo accoglierà i bambini, a
seguire l’evento degustativo “Il Tordo matto incontra il vino” con il Consigliere delegato alle Politiche
culturali Alessandro D’Ambrosi e il sommelier Damiano Curzi; alle 19.30, invece, la presentazione del libro
“L’ultima ostessa – Vita, passioni e ricette di Anna Dente”: presente la figlia Angela Ferracci. In entrambe i
giorni, cover band, musica folk, popolare e rock su tutto il centro storico.
Il Tordo matto nasce nelle case della gente – aggiunge il Consigliere delegato alle Politiche culturali,
Alessandro D’Ambrosi – Con la gente, abbiamo pensato che questo Festival è una necessità per
valorizzare un prodotto cui abbiamo deciso di dare la giusta importanza dopo aver ricevuto la
denominazione De.Co.. Sappiamo che anche nei comuni limitrofi il Tordo matto viene commercializzato,
per questo la conoscenza porta alla valorizzazione e alla tutela della nostra eccellenza. Desidero
ringraziare la Pro Loco e tutte le associazioni che hanno collaborato all’organizzazione del Festival, un
lavoro fatto di cooperazione e sinergie
”.

CHE COS’È IL TORDO MATTO
Il Tordo matto è un involto di carne equina con all’interno un battuto di grasso di prosciutto, aglio,
prezzemolo, coriandolo, sale e altre spezie locali.
ORARI DEL FESTIVAL
L’itinerario del gusto si apre a Zagarolo il prossimo Sabato 18 Giugno alle ore 18.00 e si protrarrà fino alle
ore 24.00. Domenica 19, invece, apertura degli stand enogastronomici anche a pranzo dalle ore 12.00 alle
ore 15.00, si replica la sera dalle ore 18.00 alle ore 24.00. Saranno 12 gli stand dove poter degustare il
Tordo matto, tutti localizzati nel centro storico di Zagarolo.

Condividi

Autore M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati