Vermicino (Frascati), XV anniversario della morte di Madre Carla Borgheri

Vermicino (Frascati), XV anniversario della morte di Madre Carla Borgheri

Frascati – A Vermicino, tra i vigneti di Spinoretico, il 20 settembre 2006, circondata dalle sue figlie e figli spirituali, a mezzogiorno, mentre si pregava l’Angelus Domini, Madre Carla Borgheri udendo le parole Et Verbum Caro factum est, rese lo spirito a Dio.

Il 20 settembre 2021 è il XV anniversario della morte di questa donna speciale, fondatrice a Frascati delle Suore Missionarie dell’Incarnazione (SMI), un gruppo di silenti e umili serve del signore che sono diventate testimoni internazionali del Mistero dell’Incarnazione.

La celebrazione eucaristica verrà svolta lunedì 20 settembre 2021, alle ore 18:00, presso la Cappella di Casa Madre, via G. Luzi 54, Vermicino – Frascati.

La messa verrà quindi celebrata nel luogo che dal 25 marzo del 1963, festa dell’Incarnazione del Verbo, ha ospitato la nascente congregazione delle SMI, che nel tempo, grazie anche all’iniziale forza d’animo di Madre Carla, con l’aiuto della Provvidenza, si è diffusa in più continenti fondando plurime missioni in Italia, India, Albania, Costa d’Avorio, Filippine e Vietnam.

Lunedì 20, da tutti questi luoghi del mondo, incardinati nella Casa Madre di Vermicino, si innalzerà al cielo un’unica preghiera di ringraziamento per la fondatrice delle Suore Missionarie dell’Incarnazione.

Una donna che, come Santa Caterina, operò e visse nel mondo, in un connubio di vita di preghiera, mistica e apostolica.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati