Velletri, successo della serata di beneficenza “L’Emozione di Mai”: raccolti 7.500€ per le malattie distrofiche

Velletri, successo della serata di beneficenza “L’Emozione di Mai”: raccolti 7.500€ per le malattie distrofiche

Velletri – A qualche ora dalla chiusura del sipario del Teatro “Artemisio-Gian Maria Volontè” tutti i grandi artisti e i personaggi saliti sul palco.

Alcuni artisti che hanno partecipato sono Silvia Mezzanotte (ex cantante di grande successo dei Matia Bazar), la figlia di Little Tony e il suo gruppo musicale, Luca Guadagnini & band, i presentatori Tiziana Mammucari e Giancarlo Aluigi e tutti gli altri artisti intervenuti alla serata di beneficenza.

“L’Emozione di Mai”; ringraziato di cuore, l’organizzatore il grande compositore musicista Mauro Ingafù e tutto il pubblico intervenuto.

Il maestro Ingafù – hanno detto gli artisti – si dimostra sempre una grande persona di spettacolo e di immensa generosità“.

L’importo raccolto dalle contribuzioni volontarie è stato di 7.480,00 che saranno donati in beneficenza alle associazioni che si occupano di malattie distrofiche.

Hanno collaborato alla serata di sabato sera alle 21 al teatro “Artemisio- G.M. Volontè” anche Radio Studio 93, Radio Mania 882, alcune associazioni del settore delle malattie distrofiche e numerosi artisti locali, oltre al centro culturale di danza di Lanuvio, diretto da Floriana Galieti e le associazioni Foondar’c e Parent Project Duchenne. 

Tutto l’incasso dei biglietti di entrata, che sono stati gratuiti ad offerta libera, con il contributo di alcuni sponsor, andranno all’Associazione Parent Project Duchenne che sostiene le famiglie con assistenza domiciliare per il loro cari malati.”

Non finirò mai di ringraziare tutti coloro che sono intervenuti sul palco e che in qualche modo hanno collaborato alla buona riuscita della serata.” ha dichiarato l’ideatore dell’evento Mauro Ingafù a fine spettacolo, dando a tutti l’appuntamento alla nona edizione dell’Iniziativa Benefica. 

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati