Velletri, sede di un caso baby revenge porn

Velletri, sede di un caso baby revenge porn

Baby Revenge Porn a Velletri. Erano fidanzati e, anche se piuttosto giovani, hanno provato “giochi da adulti”.

Così una 14enne ha inviato a quello che era il suo fidanzatino delle foto completamente nuda. Quando si sono lasciati, però, lui non ha digerito la questione ed ha così inviato le immagini al papà di lei.

Una relazione tra giovanissimi: lei 14 anni, lui 17, entrambi di Velletri. Gli animi si sono scaldati al punto che è stato necessario l’intervento del commissariato di Velletri con una volante.

Un gesto che parrebbe essere stato fatto per screditarla e farla apparire “una facile”. Il ragazzo è ora indagato per divulgazione di immagini private di nudo a mezzo social di minore.

E anche la polizia postale sta effettuando vari accertamenti. La Procura del Tribunale dei minori di Roma ha aperto un’inchiesta. Ma non è finita qui.

Una volta ricevute quelle foto è scattata una violenta discussione tra i genitori della vittima: il padre, infatti, riteneva la moglie responsabile degli atteggiamenti della ragazza.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati