Velletri, in corso la protesta contro la discarica davanti al tribunale

Velletri, in corso la protesta contro la discarica davanti al tribunale

Velletri – In atto da stamattina alle 10 davanti al tribunale la protesta di una sessantina circa di cittadini, dei responsabili del comitato No Inceneritore e del presidio permanente contro la discarica.

I manifestanti chiedono la chiusura della discarica di Roncigliano.

Oggi il procuratore capo ha ricevuto alcuni rappresentanti di questa protesta.

Ieri sono stati effettuati dei rilievi e dei controlli da parte dei carabinieri del Noe sui piezometri (pozzetti sotterranei) dei terreni della discarica per accertare insieme all’Arpa il livello dell’ inquinamento del sottosuolo, inviati dalla procura di Velletri.

L’associazione salute ambiente Albano ha richiesto queste analisi della qualità delle acque delle centinaia di pozzi al servizio delle case nonché delle attività agricole, vinicole e turistico/ricettive della zona a cavallo dei comuni di Albano e Ardea e situate nei pressi ed a valle del VII invaso della discarica di Albano.

Poiché l’acqua di quei pozzi viene utilizzata da tutti i residenti del quartiere di Ardea-Villaggio Ardeatino per bere, per cucinare, per lavarsi. Ma anche dalle attività commerciali della zona per scopi alimentari, visto che l’intero quartiere è sprovvisto di un acquedotto pubblico.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati