Velletri, Bruno Vespa ha concluso Velletri Libris 2021

Velletri, Bruno Vespa ha concluso Velletri Libris 2021

Velletri – Termina con un’altra serata speciale la quinta edizione di “Velletri Libris”, rassegna internazionale
di letteratura ideata e organizzata da Mondadori Bookstore Velletri-Lariano-Genzano-Frascati e
Fondazione De Cultura con il patrocinio di Ministero della Cultura, Regione Lazio e Comune di Velletri.

Il ricco programma che ha caratterizzato i mesi estivi della Casa delle Culture e della Musica si è concluso con la presentazione di Bruno Vespa, autore di “Quirinale” (Rai Libri).


Prima dell’incontro con l’autore, il titolare delle Librerie e presidente di De Cultura Guido Ciarla ha preso la parola per ringraziare tutti i “compagni di viaggio” che hanno lavorato alla rassegna in maniera incessante dalla prima all’ultima data.

Successivamente hanno preso la parola Giorgio Zaccagnini, in rappresentanza del Sindaco Pocci, per il Comune di Velletri; Giacomo Tortorici, direttore del Sistema Castelli Romani; Giancarlo Righini, consigliere regionale, il quale ha
assicurato il supporto e la vicinanza della Regione alla manifestazione.

grafiche settembre

A seguito dei saluti istituzionali, sono saliti sul palco la giornalista del Tg2 Manuela Moreno e il
direttore e conduttore di Porta a Porta per avviare un intenso e interessante dialogo riguardo a quella
che è la figura più importante dello Stato, il presidente della Repubblica.

“Il primo presidente che ricordo molto bene”, ha detto Vespa, “è Giuseppe Saragat”.

Da lì, nelle vesti di giornalista e conduttore tv, l’autore di “Quirinale” ha avuto l’opportunità di conoscere tutti i capi dello stato apprezzandone le doti umane prima che istituzionali. Molti gli aneddoti inseriti nel libro, utili a
comprendere l’uomo dietro il politico. Dall’amicizia con la signora Franca, moglie del compianto
Carlo Azeglio Ciampi, agli ultimi due inquilini del Colle, Giorgio Napolitano e Sergio Mattarella.


Caratteri diversi e differenti situazioni politiche quelle che i presidenti hanno dovuto affrontare
attraversando la storia del nostro Paese da protagonisti.

Al termine dell’evento si è svolto il consueto firma-copie con le foto-ricordo. “Velletri Libris”, alla
sua quinta edizione, chiude invece il sipario dopo tantissime date che hanno attratto al Chiostro
centinaia di persone con un’unica missione: quella di aggregarsi intorno al libro.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati