Velletri, arrivato il feretro di Romina Trenta al Comune

Velletri, arrivato il feretro di Romina Trenta al Comune

Velletri – Il feretro di Romina Trenta è arrivato in piazza Cesare Augusto Imperatore poco fa, puntuale alle 16, dopo essere partito intorno alle 15 da Tor Vergata.

Ad attenderlo c’era tutta la giunta e il consiglio comunale, compreso il sindaco e l’assessore salute Lazio D’Amato, il quale ha portato una corona di fiori e ha salutato i famigliari. Oltre a loro tantissimi amici, famigliari, compagni di partito e conoscenti.

Dal presidente della Regione Lazio, Zingaretti, è arrivata anche una corona di fiori, per ricordarla e ringraziarla per il lavoro amministrativo che svolgeva da oltre 13 anni.

Il feretro è passato prima a casa sua dove c’erano i genitori, la sorella minore, il marito Vladimiry e il figlio Andrea ad attenderla, dove è rimasto per un po’.

Poi è stata portata in Sala delle Lapidi, lì ci sarà un consiglio comunale straordinario per salutarla e in seguito è stata allestita la camera ardente.

Dopo un breve saluto del sindaco Orlando Pocci e del presidente del consiglio comunale Sergio Andreozzi tantissimi cittadini si stanno recando alla camera ardente. Gli ingressi vengono monitorati dalla protezione civile nel rispetto delle norme covid.

A porgere i suoi saluti e le sue condoglianze era presente anche il sindaco di Albano, Massimiliano Borelli, che da tempo conosceva bene Romina Trenta e suo marito. Assieme a lui anche Agostino Cesaroni, il segretario del partito democratico di Genzano.

Assieme alla polizia locale di Velletri sono arrivati due agenti del commissariato di polizia per presenziare come picchetto d’onore vicino al feretro nella camera ardente.

La salma rimarrà nella sala fino alle 14 di domani, quando verrà poi portata per il funerale alle 15 nella Cattedrale di San Clemente dove il vescovo Vincenzo Apicella pronuncerà la messa, per poi essere sepolta nel cimitero di Velletri.

  • velletri feretro romina trenta

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati