Velletri, al via la corsa campestre nazionale delle polizie locali con partecipanti da tutta Italia

Velletri, al via la corsa campestre nazionale delle polizie locali con partecipanti da tutta Italia

Velletri – E’ partita poco fa, presso il Centro Santa Maria dell’Acero nella zona dei Pratoni del Vivaro ,la corsa campestre nazionale delle polizie locali dove partecipano 70 agenti uomini e donne provenienti da tutta Italia. A partire per primo è stato il gruppo delle donne seguito poi quello degli uomini.

Tutta la corsa campestre si è svolta all’interno del vasto territorio del centro religioso ai Pratoni del Vivaro.Prima della partenza, è stato osservato anche un minuto di silenzio per ricordare Massimo Boscolo, un collega del nord Italia deceduto di recente in un incidente stradale .

La manifestazione sportiva si è svolta con la collaborazione di Acea, Atletica Nissolino Velletri , AVIS Velletri e altri sponsor e il patrocinio del comune di Velletri.

Presente il sindaco Orlando Pocci, e la sua giunta, sia ieri sera alla conferenza stampa in municipio che questa stamattina alla partenza. con lui anche il comandante della polizia locale Maurizio Santarcangelo e l’assessore Francesco Cavola.

La 49esima edizione della corsa é organizzata dall associazione sportiva polizie municipali italiane. E a livello locale dagli ispettori Stefano Mazzone ed Emanuela Moauro con la collaborazione del comando della Polizia Locale di Velletri e la protezione civile comunale.

Emanuela Moauro ispettore della polizia locale di Velletri é la vincitrice della corsa campestre sezione donne delle polizie municipali italiane mentre la seconda classificata è la torinese Luisella Tanda. Al terzo posto, Helga Doerfler polizia locale di Trieste . Ad aggiudicarsi il primo posto nella categoria uomini è stato Albano Rudy del comando Novara con la squadra di Torino seguito dal secondo classificato Leandro Faggiano della polizia locale Pozzuoli.
Terzo invece Alessio Ranfagni di Firenze.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati