Velletri, al via il progetto culturale “Liberi dentro in un tempo senza tempo”

Velletri, al via il progetto culturale “Liberi dentro in un tempo senza tempo”

Velletri – Un’importante progettualità si realizzerà da qui alla fine dell’anno scolastico nella nostra città.

La Fondazione De Cultura, quale ente capofila, si è infatti aggiudicata un bando regionale che ha quale principale finalità quella di sviluppare l’interesse e il piacere – soprattutto negli adolescenti – verso la lettura del libro cartaceo.

Parteciperanno gli studenti del “Cesare Battisti”, di varie sezioni, più alcune classi della sezione Agraria della Casa Circondariale di Velletri.

Il progetto, oltre alla sensibilizzazione verso la lettura, si incentrerà su una serie di argomenti e tematiche di livello civico e sociale: la libertà, i diritti civili, la solidarietà, l’apertura verso nuove culture e il rispetto dell’ambiente.

Tale sensibilizzazione avverrà grazie ad un ciclo di seminari che coinvolgeranno numerosi esperti e professionisti: docenti, scrittori, editori, giornalisti che porteranno le loro esperienze dirette e le loro conoscenze professionali al servizio della platea.

Tra i relatori Gabriele Clima, Paolo Di Paolo, Giulio Perrone, Maria Carmela Leto, Nadia Terranova.

A conclusione del progetto sarà realizzato un prodotto multimediale che avrà un duplice obiettivo: quello di ribadire l’importanza della lettura di un libro cartaceo e la sua differenziazione rispetto all’ebook e al supporto multimediale e quello di diffondere il messaggio insito in ogni testo letto, l’insegnamento, civico, morale o emotivo, che tutti i libri sono in grado di lasciare. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Lazio con fondi europei.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati