VATICANO: PAPA INCONTRA E ABBRACCIA OPERATORI DEL CENTRO MONDO MIGLIORE DI ROCCA DI PAPA, “CACCIATI” DAI PADRI OBLATI DAL CENTRO DI ACCOGLIENZA.

VATICANO: PAPA INCONTRA E ABBRACCIA OPERATORI DEL CENTRO MONDO MIGLIORE DI ROCCA DI PAPA,  “CACCIATI” DAI PADRI OBLATI DAL CENTRO DI ACCOGLIENZA.

VATICANO – Papa Francesco ha salutato e abbracciato, durante l’Udienza Generale di oggi, oltre 100 tra operatori e migranti del centro di accoglienza Mondo Migliore.

Il Santo Padre ha consolato e incoraggiato gli operatori che stanno per perdere il lavoro a causa dei padri Oblati di Maria Vergine, proprietari dell’immobile, e della Croce Rossa Italiana che dal primo ottobre gestirà il centro. Né Oblati né Croce Rossa, infatti, hanno ancora risposto ai continui appelli lanciati dai lavoratori e dai sindacati.

Il gruppo, composto anche da circa 40 bambini, è stato guidato da Angelo Chiorazzo, fondatore della Cooperativa Auxilium, e da Domenico Alagia, coordinatore del centro accoglienza. Un centro all’avanguardia che in cinque anni di attività ha accolto oltre 7000 migranti (con oltre 600 minori) con professionalità e umanità riconosciuta anche dal pontefice e dalle più alte cariche istituzionali.

«È per tutti noi un momento triste – ha dichiarato Angelo Chiorazzo -. È impossibile collaborare con rappresentanti di Ordini religiosi che avendo una visione principalmente economica dell’accoglienza dei migranti rischiano di far perdere la fiducia nelle istituzioni ecclesiastiche. Come ci ricorda Papa Francesco: nella vita vengono prima le persone».

«In questi anni – ha dichiarato Domenico Alagia – gli Oblati e il loro legale rappresentante, Padre Silvano Porta non si sono mai visti a Mondo Migliore, né per celebrare una messa a Natale, né per un gesto di attenzione verso i tanti bambini nati nel centro, né per supportare gli operatori nei momenti più complicati, come quando accogliemmo i migranti della Nave Diciotti».

Condividi

Chiara Bocci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati