United Volley Pomezia sfiora il colpaccio. Frasca: “Ora a Isernia concentrate al massimo”

United Volley Pomezia sfiora il colpaccio. Frasca: “Ora a Isernia concentrate al massimo”

Pomezia – In un palazzetto gremito, lo United Volley Pomezia ha sfiorato il colpaccio cedendo solo al tie break contro le pisane del Castelfranco che erano a punteggio pieno prima dello scontro diretto.

Le ragazze del presidente Gianni Viglietti e di coach Alessandro Nulli Moroni, però, hanno giocato alla pari con un avversario molto forte come conferma l’opposto classe 1996 Carlotta Frasca: “Le toscane avevano sempre conquistato tre punti prima del match di sabato scorso e non avevano mai dovuto cambiare la squadra in corsa.

Noi le abbiamo messe in difficoltà e siamo riuscite a strappare un punto ad un avversario molto forte e questa è già una vittoria. E se avessimo vinto pure il secondo set, avremmo probabilmente portato a casa la vittoria: forse in quel frangente è mancata un pizzico di cattiveria nei punti finali, poi anche il quarto set che abbiamo perso su una rimonta delle avversarie ha inciso sul nostro morale e al tie break siamo arrivate un po’ scariche.

Ma siamo molto contente della prestazione che è stata la migliore di questo inizio di stagione, anche grazie alla spinta dei nostri tifosi che si sono fatti sentire esattamente come accaduto contro Perugia”.

La Frasca è una delle componenti del “nucleo storico” dello United Volley Pomezia: “Ho iniziato questo percorso con le mie compagne tre anni fa. La società ha fatto bene a conservare questo gruppo nel corso del tempo e ora anche l’inizio in questa nuova categoria è positivo. Possiamo puntare ad una salvezza tranquilla, ma anche pensare a qualcosa in più”.

Per l’opposto è il primo anno in B1: “Il livello si è alzato tanto, in ogni partita c’è da lottare. La squadra sapeva di non poter fare una stagione “da dominatrice” come accaduto l’anno scorso e mentalmente ci siamo fatte trovare pronte”.

Nel prossimo turno c’è la sfida esterna con Isernia che è ancora ferma a zero punti: “Non ci si può permettere di sottovalutare nessuno in questo campionato.

Abbiamo già vinto due volte in trasferta dove ci esprimiamo molto bene, ma servirà scendere in campo con la concentrazione molto alta. Io spero di risolvere qualche problemino alla schiena che mi ha condizionato nell’ultimo match e di dare il mio contributo alla squadra” conclude la Frasca.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati