Torvaianica, siglato un accordo con la Capitaneria di Porto di Roma per potenziare la sicurezza sulle spiagge

Torvaianica, siglato un accordo con la Capitaneria di Porto di Roma per potenziare la sicurezza sulle spiagge

Siglato un accordo tra i Comuni di Pomezia e Ardea e la Capitaneria di Porto di Roma, sotto il più ampio coordinamento della Direzione Marittima di Civitavecchia, per il potenziamento delle attività di vigilanza lungo il litorale di Torvaianica durante la stagione estiva 2021.

giugno

L’attività sarà svolta attraverso la presenza di personale della Guardia Costiera, di Torvaianica e degli altri comuni sotto la giurisdizione di Pomezia e Ardea, che effettuerà interventi di informazione, prevenzione, vigilanza e controllo, tutelando l’incolumità dei bagnanti e di tutti coloro che fruiscono del mare e della spiaggia. Il personale della Guardia Costiera si occuperà anche di comunicare agli organi di Polizia dei due Comuni eventuali necessità di un intervento per quanto di loro competenza.

“Un’iniziativa importante e senza precedenti – commenta il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà – nata dalla grande collaborazione tra Istituzioni, con l’obiettivo di potenziare le attività di controllo lungo il litorale, soprattutto durante i mesi estivi, sia via terra che via mare. Un ringraziamento alla Capitaneria di Porto, impegnata in prima linea in questa attività”.

“Abbiamo partecipato con convinzione a questo progetto di potenziamento delle attività di vigilanza – aggiunge il Sindaco di Ardea Mario Savarese – che ci consentirà di garantire una maggiore sicurezza e controllo sulle nostre spiagge durante l’estate, nel periodo di maggior afflusso di residenti e turisti, nel pieno rispetto dell’ordinanza balneare vigente”.

“L’accordo – spiega il Comandante della Capitaneria di Roma Antonio D’Amore – si inserisce nel contesto dell’Operazione Mare Sicuro 2021, che come ogni anno garantirà, a partire dal 19 giugno e per tutta la stagione balneare, la sicurezza della navigazione e della balneazione”. 

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati