Tor Vergata, arrestato piromane in procinto di appiccare un incendio

Tor Vergata, arrestato piromane in procinto di appiccare un incendio

Roma – Con un accendino in mano stava appiccando il fuoco a delle sterpaglie tra via Passolombardo e via Michele Pantanelle. A notarlo una pattuglia del commissariato Romanina, diretto da Moreno​ ​ Fernandez, che immediatamente si è messa all’inseguimento del giovane, fuggito alla vista degli agenti.

luglio


Il ragazzo ha continuato ad incendiare arbusti nel corso della sua folle corsa, tanto che le fiamme nel frattempo sono arrivate a ridosso del centro vaccinale di Tor Carbone, l’orto botanico,​ ​ fino a lambire alcune abitazioni e interessare parzialmente la carreggiata​ ​ dell’autostrada Roma Napoli, arrecando pericolo per la circolazione stradale e per gli abitanti della zona.


In collaborazione con i Vigili del Fuoco, che si sono occupati dello spegnimento delle fiamme, gli agenti del commissariato Romanina insieme a quelli del Reparto Volanti, diretti da Massimo Improta e del commissariato Tuscolano, diretto da Fiorella Bosco, hanno invece bloccato K.L., 21enne cittadino gambiano che nel frattempo con un bastone in pugno ha iniziato ad aggredire i poliziotti e a danneggiare la macchina di servizio.


Al termine degli accertamenti. K.L., con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento ai beni dello stato e incendio doloso.

L’incendio, spento dai Vigili del Fuoco​ ​ non ha arrecato danni né a persone né a cose.
Il poliziotto ferito nel corso della colluttazione è stato refertato con 4 giorni di prognosi.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati