Strage di Ardea, la Asl Roma 6: “l’assassino non è mai stato sottoposto a un TSO presso di noi”

Strage di Ardea, la Asl Roma 6: “l’assassino non è mai stato sottoposto a un TSO presso di noi”

L’assassino della strage di Ardea “non è mai stato sotto posto a trattamento sanitario obbligatorio” presso le strutture della Asl di competenza, la Roma 6. A renderlo noto è una precisazione diramata dalla Asl stessa.

giugno

L’assassino non risulta, infatti, “in cariso al servizio territoriale di salute mentale”, contrariamente a quanto riportato su alcune notizie.

L’opera della Asl non si ferma qui. Infatti, la nota stampa precisa anche che “la Asl Roma 6 vuole essere vicina alle famiglie coinvolte nella drammatica strage di Ardea”. E lo vuole fare attivando “un intervento di supporto psicologico con i servizi dedicati”.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati