Sperlonga (Lt): Aggredite due ragazze mano nella mano. Un altro episodio di omofobia

Sperlonga (Lt): Aggredite due ragazze mano nella mano. Un altro episodio di omofobia

Sperlonga – Ieri, sono state aggredite due ragazze per il solo fatto di camminare mano nella mano.

“A Sperlonga una bruttissima aggressione contro due ragazze lesbiche. Può un bacio scatenare tanta violenza? NO! In prima linea contro omofobia, per dare più diritti e più tutele alle persone LGBT+”, si è espresso in questo modo il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, su Twitter.

vividental

Secondo quanto si apprende, le due ragazze, tra i 20 e i 30 anni, si tenevano mano nella mano e si sarebbe imbattute in uomo di circa 40 anni che spingeva un passeggino, all’interno di un parcheggio.

Lo scontro fortuito avrebbe portato a una lite, da cui una delle due ragazze ne è uscita colpita, riportando lesione compatibili con sette giorni di prognosi.

Case di riposo Villa Il Sogno e Villa Serena

L’ipotesi di reato, per il momento, è quella di lesioni.

“Fa male leggere questa notizia, l’amore è uguale per tutti e tutti devono avere gli stessi diritti. Confidiamo che le due ragazze possano avere giustizia”, ha affermato Marco Vincenzi, presidente del Consiglio regionale del Lazio.

Condividi

Autore A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: