Scuola, via libera alle misure per la riapertura in presenza per l’A.S. 2021/22

Scuola, via libera alle misure per la riapertura in presenza per l’A.S. 2021/22

Roma – Si è svolto ieri, 6 Agosto, il Consiglio dei Ministri che ha deliberato il via libera alla riapertura della scuola in presenza.

Le attività in presenza per l’anno 2021/22 riguarderanno scuola dell’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.

Le attività potranno essere interrotte solo nel caso in cui si trovi in zona arancione o rossa o per motivi eccezionali e straordinari della singola istituzione scolastica.

Il Protocollo di Sicurezza da seguire per garantire la presenza prevede il mantenimento del metro di distanza e l’utilizzo delle mascherine.

Rimane inoltre l’impossibilità di partecipare alle attività nel caso in cui si misuri una temperatura maggiore ai 37,5°.

L’uso della mascherina non sarà obbligatorio per i bambini di età inferiore ai sei anni e per chi è soggetto a patologie che ne impediscano l’uso.

Il personale scolastico inoltre dovrà essere in possesso del Green Pass, requisito essenziale per lo svolgimento delle prestazioni lavorative. Il possesso del Green pass non sarà obbligatorio per gli studenti.

Per quanto riguarda la somministrazione dei pasti a scuola il personale dovrà indossare appositi dispositivi di protezione delle vie respiratorie e dovrà anch’esso essere in possesso del Green Pass.

Le scuole riceveranno un Piano operativo e uno di Sicurezza che comprende tutte le informazioni da sapere per organizzare le proprie attività l’anno prossimo.

Alcuni dei temi trattati sono: la somministrazione dei pasti, cura degli ambienti, la conferma della figura del referente Covid, le regole relative all’educazione fisica, all’utilizzo delle palestre e alle assemblee studentesche.

Per consultare il Piano Scuola completo potete cliccare qui.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati