Sanità, Bonafoni (civica Zingaretti): con ricorso regione Lazio tutrela chi lavora

Sanità, Bonafoni (civica Zingaretti): con ricorso regione Lazio tutrela chi lavora

Lazio – “Con la costituzione in giudizio di fronte alla Corte Costituzionale a difesa della norma 13/2018 articolo 9 che impone il rispetto del contratto collettivo nazionale per il personale sanitario nei servizi dedicati alla persona delle strutture private accreditate la Giunta regionale del Lazio si impegna attivamente nella tutela dei diritti di lavoratrici e lavoratori che hanno dato un contributo fondamentale nella lotta alla pandemia da Covid-19″.

luglio

Un passo necessario al fianco dei sindacati che da tempo si battono per il rinnovo del contratto, contro lo sfruttamento del personale precario e contro turni e carichi non in linea con quanto il nostro Servizio Sanitario deve garantire in termini di qualità del lavoro e dei servizi alla persona.”

“Solo attraverso il rispetto degli accordi nazionali nella totalità delle strutture sanitarie, pubbliche e private, potranno essere sanati gli inaccettabili gap retributivi e di tutela che ancora gravano su chi lavora nel privato accreditato”. Così in una nota la capogruppo della Lista Civica Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio Marta Bonafoni.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati