Roma, torna in scena “Forza Venite Gente” il musical sulla vita di San Francesco di Assisi

Roma, torna in scena “Forza Venite Gente” il musical sulla vita di San Francesco di Assisi

Roma – Ritorna “Forza Venite Gente”, lo storico musical sulla vita di San Francesco di Assisi è di nuovo in scena con un cast d’eccezione.

Il 2 dicembre, presso l’Auditorium della Conciliazione a Roma, è ripartito il tour dello spettacolo teatrale che da quaranta anni viene rappresentato in tutta Italia, dai teatri delle maggiori città ai piccoli saloni delle parrocchie. Probabilmente il musical (nelle svariate versioni amatoriali) più rappresentato in Italia, dove i protagonisti sono stati spesso giovani, e non, che si sono visti alle prese con personaggi come San Francesco e Santa Chiara, e anche il Lupo, Sorella Morte e la Perfetta Letizia.

Ma i veri protagonisti sono Pietro Bernardone (il padre di Francesco) e la Cenciosa (una “povera matta” abituata ad avere “il gniente”). Due figure che permettono al pubblico di osservare, e anche giudicare, il Santo di Assisi con gli occhi di un padre (che non comprende le scelte del figlio) e quelli di chi non ha nulla da perdere (che si stupisce perché c’è chi si occupa di lei). Due punti di vista che con il loro accento umbro e i dubbi che sorgono davanti alla grandezza del “poverello di Dio” coinvolgono gli spettatori, facendoli ridere e, al tempo stesso, commuovere.

Forza Venite Gente, messo in scena da Mauro Castellacci nel 1981 e che ha avuto più di 3.500 repliche ed è stato tradotto in otto lingue, oggi è proposto in una nuova versione, fedele all’originale per trama e partiture musicali, ma rinnovato nella tecnologia e nell’allestimento. Con la supervisione del maestro Michele Paulicelli, autore delle canzoni originali del musical e interprete storico di San Francesco già dal 1981, vede la presenza in scena di attori, cantanti e ballerini professionisti.

Con questo musical, nelle sue due ore di durata, sarà permesso ridere e riflettere, emozionarsi e commuoversi, cantare e ballare. Uno spettacolo a 360 gradi per tutte le età e per chiunque voglia mettersi a confronto che una realtà di molti secoli fa, ma “tremendamente” attuale.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati