Roma, tenta aggredire gli agenti: trovato in possesso di armi da taglio, merce rubata e sostanza stupefacente

Roma, tenta aggredire gli agenti: trovato in possesso di armi da taglio, merce rubata e sostanza stupefacente

Roma – Un uomo ha tentato di estrarre un coltello per sottrarsi ai controlli, ma è stato bloccato e tratto in arresto da una pattuglia della Polizia Locale del I Gruppo “ex Trevi”, diretto dalla Dott.ssa Donatella Scafati.

L’uomo, di nazionalità tunisina, di 51 anni, è stato fermato da una pattuglia in via Carlo Felice, durante i consueti controlli nella zona per il contrasto all’abusivismo commerciale e ai mercatini irregolari di ciarpame.

Dopo un primo tentativo di allontanarsi, il 51enne ha tentato di colpire con calci e pugni gli agenti, fino a quando è stato bloccato poco prima di riuscire ad estrarre uno dei coltelli che aveva nello zaino.

All’interno sono stati rinvenuti anche sette telefoni cellulari, dei quali l’uomo non ha saputo spiegare la provenienza, un coltello da caccia, un bilancino, diversi grammi di sostanza stupefacente e quasi mille euro in contanti.

Scattato l’arresto, nei suoi confronti diverse le accuse: resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, ricettazione, possesso di arma propria e di sostanze stupefacenti.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati