Roma, sequestrati 200 chili di alimenti: contrasto abusivismo commerciale e tutela salute consumatori, operazioni interforze nel VI Municipio

Roma, sequestrati 200 chili di alimenti: contrasto abusivismo commerciale e tutela  salute consumatori, operazioni interforze nel VI Municipio

Roma – Un sequestro di quasi 200 chili di alimenti  e oltre 4500 euro di sanzioni per mancato rispetto delle regole sulla sicurezza alimentare è l’esito dei controlli eseguiti ieri, nell’ambito dei servizi interforze di Polizia Locale e Polizia di Stato con la collaborazione di personale ASL,  presso alcuni esercizi commerciali e minimarket nel territorio del VI Municipio. 


Gli agenti del VI Gruppo Torri della Polizia Locale, unitamente al personale del Distretto Casilino della Polizia di Stato, nel corso delle verifiche presso un minimarket in zona Rocca Cencia, hanno accertato la presenza di 55 confezioni di prodotti alimentari scaduti, quali conserve, riso e altri articoli confezionati, tutti posti sotto sequestro.

A questi si aggiungono circa 200 chili di alimenti, tra carne pesce e prodotti vegetali, sequestrati per mancata indicazione della tracciabilità.

A seguito delle irregolarità riscontrate, sono state elevate sanzioni per oltre 4500 euro.

Questa attività fa seguito ad un altra operazione dei giorni scorsi da parte dei caschi bianchi nella zona di Tor Bella Monaca, nel corso della quale sono state contestate violazioni per circa 35mila euro per illeciti rilevati nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dell’abusivismo commerciale su area pubblica. 

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati