Roma, Mostra di beneficenza per l’Afghanistan: “dalla parte di chi non ha voce”, alla Galleria dei Miracoli

Roma, Mostra di beneficenza per l’Afghanistan: “dalla parte di chi non ha voce”, alla Galleria dei Miracoli

Roma – É in corso un’asta di beneficenza sulla piattaforma e-bay a favore delle donne afghane In questo nuovo progetto la nostra attenzione è rivolta alle giovani donne afghane che sono il primo bersaglio dei fanatismi politici e religiosi della guerra talebana.


E’ una situazione terribile che lede il diritto alla vita e alla libertà. Una situazione che ci riguarda tutte e tutti e di fronte alla quale abbiamo il dovere d’agire. Vi riportiamo l’obiettivo del presente comunicato: quello di cercare di aiutare chi in questo momento si trova in gravissima difficoltà.

CISDA (Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane Onlus)è una rete di attiviste per i diritti umani che da oltre 20 anni operano a fianco delle donne afgane per la dignità della persona contro tutti i fondamentalismi e le guerre.

Le finalità del CISDA si collocano nell’ambito della solidarietà sociale, della formazione, della promozione della cultura, della tutela dei diritti civili e dei diritti delle donne in Italia ed all’estero.

Lo scopo prioritario è la promozione di iniziative di carattere politico-sociale sia a livello nazionale che internazionale, sulla condizione delle donne che si trovano in situazioni svantaggiate dal punto di vista familiare, economico, sociale e politico, con particolare riferimento alle donne afghane.

L’ attività si svolge a stretto contatto con i partner afghani, con cui condividono progetti concreti.

Queste le organizzazioni di riferimento:

  • RAWA (Revolutionary Association of Women of Afghanistan)
  • HAWCA (Humanitarian Association of Women and Children of Afghanistan)
  • OPAWC (Organization Promoting Afghan Women Capabilities
  •  SAAJS (Social Afghan Association of Justice Seekers);
  • AFCECO (Afghan Child Education and Care Organization).
  • Defence Committee di Malalai Joya
  • HAMBASTAGI (Partito della Solidarietà)

Protagoniste sono donne che con grande coraggio e a rischio della propria vita, lavorano da molti anni, in Afghanistan e nei campi profughi del Pakistan per porre fine agli abusi contro le donne e a ogni forma di sopruso e violenza.

In questo momento delicato per il popolo Afgano il CISDA sta attivando canali sicuri per trasferire al più presto i fondi per far fronte alle seguenti criticità:

  • Emergenza umanitaria destinati agli sfollati interni
  • Per le ragazze e bambine degli orfanotrofi di AFECECO attualmente distribuite in famiglie ma sempre sponsorizzate
  • Per le donne seguite dai centri legali anche loro nascoste in case private come fossero familiari

Il CISDA è oggi attivo nelle città di Milano, San Giuliano Milanese, Sesto San Giovanni, Cologno Monzese, Monza, Firenze, Como, Roma, Torino, Piadena, Verbania e nel Tigullio.

Periodicamente invitano in Italia delegate delle organizzazioni afghane e curde con cui collaborano per tenere conferenze e incontri sulla situazione del loro paese e sulle loro attività.

Chiedono quindi a tutti gli artisti di regalare una opera che potrà essere di pittura, scultura, fotografia, disegno che verranno messe in vendita e di contribuire alle spese con un importo minimo di 30,00 €.

“A tutti Voi, chiediamo di divulgare l’iniziativa benefica ad un pubblico il più vasto possibile e invitarli ad acquistare.
Per partecipare è sufficiente leggere il regolamento, compilare il modulo allegato e inviare, all’indirizzo e-mail: testartcultura@gmail.com. le foto in alta risoluzione delle opere”.

Il ricavato delle vendite sarà devoluto interamente al CISDA.
Vi preghiamo inoltre di diffondere l’iniziativa, non solo a tutti gli amici artisti, ma soprattutto a tutte le vostre conoscenze; servono anche compratori”.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati