Roma, lotta allo spaccio a Roma ed in provincia: 18 arresti, uno a Monte Porzio Catone

Roma, lotta allo spaccio a Roma ed in provincia: 18 arresti, uno a Monte Porzio Catone

Roma – Arrestati dagli agenti del commissariato Borgo 3 cittadini Cinesi per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. A seguito di segnalazione gli agenti hanno effettuato uno specifico servizio di osservazione in via Silicella, assistendo così ad un’attività di spaccio in flagranza di reato. Eseguite perquisizioni domiciliari e personali che hanno permesso di rinvenire 197,40 grammi di shaboo, materiale per il confezionamento e 1610 euro in contanti.

Nei giorni scorsi, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato Tuscolano, a seguito delle segnalazioni da parte dei cittadini, afferenti un’attività di spaccio nell’area pedonale di via Flavio Stilicone, ha effettuato un servizio di osservazione ed appostamento, nel corso del quale sono stati individuati due ragazzi che corrispondevano alle descrizioni delle persone segnalate. I soggetti in questione, non appena accedevano nell’area pedonale, venivano avvicinati da altri ragazzi, alcuni dei quali pregiudicati conosciuti agli agenti.

Proprio su via Calpurnio Fiamma, i due, accortisi della presenza degli agenti, hanno prelevato dalle tasche due involucri per gettarli in terra, tra due cassonetti dell’immondizia, con il chiaro intento di disfarsene. Gli agenti hanno bloccato i due soggetti e recuperato gli involucri in cellophane, con all’interno cocaina pura del peso complessivo di 15 grammi circa, uno dei due è stato trovato in possesso anche della somma di euro 350 probabile provento dell’attività di spaccio.

I giovani sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo Cocaina.

I poliziotti della Sezione Volanti e del commissariato Torpignattara hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un uomo della Guinea. L’uomo, senza fissa dimora, è stato trovato in possesso di 12,12 grammi di eroina e 0,34 di cocaina divisa in dosi pronte allo spaccio.

I poliziotti del commissariato C. Colombo hanno denunciato a piede libero un 31enne della Romania che, fermato per un controllo, è stato trovato in possesso di 7 grammi di hashish e 1 grammo di cocaina. Gli agenti hanno, inoltre, arrestato un tunisino di 23 anni, colto in flagranza di reato, mentre a bordo di un auto cedeva sostanza stupefacente di tipo cocaina. La perquisizione locale ha permesso di rinvenire 750 euro, oltre che un cucchiaio da cucina intrinseco di cocaina.

I poliziotti del commissariato Viminale e Esquilino hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio due Nigeriani per detenzione ai fini di spaccio. I due sono stati trovati in possesso di 29 dosi di Marijuana dal peso di 26 grammi e la perquisizione personale nei loro confronti ha permesso di rinvenire 375 euro in contanti.

Gli agenti del commissariato Romanina, invece, nel percorrere via dell’Archeologia, nota piazza di spaccio di sostanza stupefacente nel quartiere di Tor Bella Monaca, hanno notato la presenza di diversi tossicodipendenti che raggiungevano a piedi B. M., romano di 44 anni, in prossimità di alcuni contatori dell’Acea.

Gli agenti hanno colto l’uomo nella fragranza di reato di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, del peso di 0,50 grammi, venduta in cambio di denaro ad un altro cliente e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente sempre del tipo cocaina, suddivisa in 17 involucri termosaldati del peso di 9,90 grammi. Trovati anche  845,00, probabile provento delle precedenti cessioni.

Gli agenti del commissariato Frascati hanno arrestato P. D., di 61 anni, resosi responsabile di detenzione di sostanza stupefacente del tipo cocaina, hashish e marijuana. Avevano saputo che un uomo, di circa 60 anni, deteneva all’interno della propria abitazione, in località Monte Porzio Catone (RM), in via Castelvecchio, un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo cocaina ed hashish. La perquisizione dell’abitazione ha permesso di rinvenire all’interno della cassapanca in legno, precedentemente indicata dall’uomo, complessivamente Kg.1,144 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, Kg. 1,8 di sostanza stupefacente del tipo Hashish, due bilancini elettronici di precisione, un’agenda con all’interno gr. 0,5 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, tre taglierini ed altro materiale atto al confezionamento delle singole dosi. All’interno dell’armadio, sempre nella camera da letto, sono stati rinvenuti gr. 22 di sostanza stupefacente del tipo marijuana e una pistola a tamburo modello scacciacani.

I poliziotti del commissariato Villa Glori sono stati sensibilizzati da alcuni abitanti della zona limitrofa a via Gramsci, circa un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, all’altezza della Facoltà di Architettura, frequentata da diversi giovani del quartiere. Durante gli appostamenti è stato notato un soggetto G. D. di 36 anni, a bordo di una vettura, comportarsi in modo sospetto. Dopo alcuni giri, faceva soste improvvise nella zona controllata, come per richiamare l’attenzione degli acquirenti o per scongiurare eventuali pedinamenti da parte delle Forze dell’Ordine. Tuttavia gli agenti sono  riusciti a cogliere il soggetto attenzionato nell’atto di cedere sostanza stupefacente, del tipo cocaina, per un ammontare complessivo di 3 grammi.

Le successive perquisizioni hanno consentito di rinvenire 80,00 euro in denaro, probabile provento dello spaccio, 1 taccuino con all’interno evidenziati i movimenti di denaro ed i contatti dell’attività illecita e nr. 2 bilancini di precisione.

In via dei colli Albani, i poliziotti del commissariato Appio Nuovo hanno arrestato G. F. di 25 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In particolare, l’uomo è stato trovato a bordo della sua vettura in possesso di 47 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, del peso lordo di grammi 19,00 circa e la somma di euro 125,00.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire 100,00 grammi di hashish, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e materiale da taglio e macchina per il sottovuoto.

Gli agenti della sezione Volanti hanno arrestato G. M. di 18 anni colto in flagranza mentre deteneva illecitamente sostanza stupefacente del tipo “cocaina” , suddivisa in 22 involucri di cellophane dal peso di 4,70 grammi e di 3,30 grammi di sostanza di tipo “Hashish” destinati ad un uso non esclusivamente personale.

I poliziotti erano stati inviati dalla Sala Operativa in Via Albana, per una segnalazione di violenta lite in appartamento. Mentre raggiungevano l’appartamento in questione si udivano forti grida di donna, la quale imprecava ad alta voce, ma ad un certo punto le urla svanivano e si sentiva andare in funzione più volte lo scarico del wc all’interno dell’appartamento.

Gli agenti, dopo aver insistito nel suonare il campanello del domicilio, qualificandosi come operatori di Polizia, dopo circa 10 minuti sono stati accolti dal 18 enne, che a domanda da parte degli agenti su cosa stesse accadendo in casa rispondeva di aver avuto una lite solo verbale con la propria compagna, per futili motivi di convivenza, come confermato poi dalla donna.

L’uomo, con un atteggiamento molto nervoso e sofferente, cercava in tutti i modi di non far controllare nessuna stanza dell’appartamento.

Gli agenti, entrati in casa, hanno subito sentito un forte odore, probabilmente di sostanza stupefacente quale “Hashish”, provenire dalla camera da letto, dove hanno notato un comò con un cassetto aperto, lì, la perquisizione ha permesso di rinvenire 22 dosi in cellophane di sostanza stupefacente del tipo ” Cocaina” all’interno di una scatola porta guanti in lattice, 1 involucro in carta contenente Hashish, materiale per il confezionamento e 130 euro in contanti.

Durante l’espletamento di un’attività di polizia giudiziaria, finalizzata alla contrasto dei reati predatori e dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli uomini del commissariato San Lorenzo hanno arrestato in via del Badile T. G. di 40 anni e I. A. di 46 anni.

I due soggetti sono stati notati mentre prelevavano un involucro dall’interno di una fioriera per consegnarlo al soggetto, giunto con lo scooter poco prima. Fermati per un controllo sono stati trovati in possesso di 16 involucri di sostanza stupefacente del tipo “Cocaina” per un peso totale lordo pari a gr. 5,25, 1 involucro contenente sostanza stupefacente del tipo” Hashish” per un peso totale lordo pari a gr. 13 e denaro in contante pari a 815,00 euro.

I poliziotti del VI Distretto Casilino, nel corso di un servizio di osservazione nella nota piazza di spaccio denominata ” FERRO DI CAVALLO”, hanno da subito notato un uomo B. R. di 48 anni, il quale veniva più volte avvicinato da persone giunte sul posto a bordo di autovetture. L’uomo, dopo aver ricevuto delle banconote, cedeva agli avventori un involucro. Dopo alcuni scambi, veniva notato chiaramente rifornirsi di altri incarti prelevati da un cespuglio adiacente.

Avendo certezza dell’illecita attività, è stato subito bloccato dagli agenti e trovato in possesso di l dose di cocaina pari a gr.0,20, di 3 dosi di hashish pari a gr. 3, di 240,00 euro in banconote di vario taglio e di 16 dosi di hashish pari a gr. 16,4, rinvenute nel cespuglio.

Infine, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di Piazza del Pigneto, gli agenti del commissariato Porta Maggiore hanno arrestato D. W. 37enne della Costa D’Avorio.

L’uomo sostava su una panchina, guardandosi nervosamente attorno e, poco dopo è stato visto ricevere una banconota da un soggetto, presumibilmente tossicodipendente.  Il 37enne ha, allora, estratto dalla bocca un involucro che ha gettato in terra, raccolto subito dall’altro. Quest’ultimo, fermato poco dopo dagli agenti, ha spontaneamente consegnato l’involucro contenente 0,5 g. di crack. Mentre D. W., subito bloccato e sottoposto a controllo, è stato trovato in possesso di 10 euro in contanti.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati