Roma, lotta all’abusivismo commerciale, operazione interforze a Tor Bella Monaca

Roma, lotta all’abusivismo commerciale, operazione interforze a Tor Bella Monaca

Roma – Prosegue da parte della Polizia Locale di Roma Capitale l’attività di contrasto ai fenomeni legati all’abusivismo commerciale, con un rafforzamento dei controlli su tutto il territorio capitolino.

A Tor Pignattara gli agenti del V Gruppo, nell’ambito delle verifiche amministrative nella zona, hanno proceduto al sequestro di un grande quantitativo di scarpe, con marchi contraffatti, vendute irregolarmente sul suolo pubblico.

Accertamenti anche a Villa Gordiani e al Pigneto, soprattutto presso minimarket e frutterie, che hanno portato alla chiusura di un esercizio e al sequestro di circa 150 chili di frutta e verdura, poi devolute in beneficenza ad un istituto religioso.

I controlli hanno riguardato anche il quadrante nord della Capitale, dove le pattuglie del XIII Gruppo Aurelio hanno posto sotto sequestro sui 200 chili di prodotti ortofrutticoli, anche in questo caso donati ad un ente impegnato in forme di assistenza e volontariato.

Vanno avanti anche le operazioni interforze di Polizia Locale e Polizia di Stato, con la collaborazione del personale Asl, a Tor Bella Monaca.

Qui, gli agenti del VI Gruppo Torri dei caschi bianchi, nel corso delle ispezioni, hanno rilevato diverse irregolarità amministrative presso alcune attività, site nell’area compresa tra via Amico Aspertini e via Urzelei, elevando circa 2mila euro di sanzioni.

Nei confronti di un minimarket , a causa delle gravi carenze igienico sanitarie riscontrate, è stato avviato un procedimento per la chiusura dell’esercizio.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati