Roma, il cagnolino Milky è salvo grazie agli Agenti della Polizia Locale

Roma, il cagnolino Milky è salvo grazie agli Agenti della Polizia Locale

Roma – Ieri mattina la pattuglia della Polizia Locale del I Gruppo “ex Trevi” stava svolgendo il consueto servizio di vigilanza nei pressi della stazione Termini. Un cittadino ha segnalato loro la presenza di un cagnolino che vagava smarrito.

Gli agenti sono intervenuti in soccorso del piccolo, rifugiatosi impaurito all’interno di un’attività commerciale della zona.

Il Jack Russel, spaventato ma in buone condizioni, è stato portato presso la sede di via della Greca, dove gli agenti del Reparto Tutela Ambiente si sono immediatamente attivati, fornendogli acqua e cibo e riempiendolo di tutto l’affetto necessario per tranquillizzarlo. 

Essendo sprovvisto di collare con microchip, i caschi bianchi hanno avviato una serie di accertamenti nel tentativo di rintracciare il proprietario.

Grazie ad un’accurata analisi sulla rete e ad un attento monitoraggio degli annunci per animali smarriti, è stato possibile risalire alla padrona, la quale aveva pubblicato un avviso sui canali social a seguito dello smarrimento del suo Milky, avvenuto la sera prima.

La giovane italiana di 22 anni era a passeggio con il piccolo, quando è stata rapinata e,  mentre tentava di difendersi dall’aggressore, aveva perso il suo cagnolino.

Grazie alla sensibilità e ad uno spiccato spirito d’iniziativa del personale, diretto dalla Dirigente Dott.ssa Donatella Scafati,  Milky ha potuto di nuovo essere tra le braccia della sua padrona che, alla vista del piccolo, è scoppiata in lacrime di gioia, dopo il grande spavento.

Enorme la gratitudine espressa con affetto nei confronti degli agenti per la premura e le attenzioni dimostrate.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati