Roma Fontana Candida, latitante da 10 anni arrestato dalla Polizia: sconterà 4 anni di reclusione

Roma Fontana Candida, latitante da 10 anni arrestato dalla Polizia: sconterà 4 anni di reclusione

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Esquilino, diretto da Stefania D’Andrea, hanno arrestato, nei pressi di Fontana Candida, un cittadino romeno di 38 anni.

L’uomo viveva in una villa con giardino all’interno di un signorile comprensorio con moglie, figli, vestiti firmati e auto di lusso: una persona insospettabile per i vicini.

Invece, su M.I. ,cittadino romeno di 38 anni, pendeva un mandato di cattura dovendo espiare una condanna a 4 anni di reclusione, per reati contro il patrimonio e contro la persona.

Per lui un’ indagine vecchio stile, seguita da giorni di appostamenti e pedinamenti di persone a lui vicine, fino a quando, ieri mattina, gli agenti appostati dalla notte intorno alla villetta in zona Fontana Candida, hanno visto uscire una fiammante BMW X6 nera, guidata da un uomo, che hanno riconosciuto  nella persona del ricercato.

Fermato, l’uomo ha tentato, anche in questa occasione, di sfuggire alla cattura esibendo un documento di identità con false generalità, contraffatto in maniera impeccabile, ma stavolta non è bastato.

Gli agenti hanno riconosciuto la sua vera identità e, fine dei giochi per M.I, il quale ha confessato: “me l’aspettavo bravi, mi avete trovato”. Per lui si sono aperte, dopo circa 10 anni di latitanza, le porte del carcere.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati