Roma, firmata ordinanza per lo sgombero del campo Rom La barbuta

Roma, firmata ordinanza per lo sgombero del campo Rom La barbuta

Roma – Firmata un’ordinanza che prevede lo sgombero del campo rom “La Barbuta”, affinché – afferma il Campidoglio in una nota – “vengano ripristinate le condizioni ambientali e igienico-sanitarie a tutela della salute pubblica”.

L’Amministrazione capitolina ha avviato nel 2017 il superamento del sistema dei campi Rom Sinti e Caminanti.

Ad oggi sono stati chiusi Camping River, Schiavonetti, Foro Italico, l’area F del campo di Castel Romano e Monachina. È stata registrata inoltre una diminuzione delle presenze del 41,1% nei campi autorizzati e del 34,9% in situazioni abusive o non regolari.

Nel campo rom “La Barbuta”, in particolare, dal 2017 a oggi le presenze sono diminuite del 65%. Circa i due terzi delle persone che oggi si trovano ancora all’interno dell’insediamento, al termine di un progetto sociale interamente finanziato con fondi europei durato tre anni e curato da Croce Rossa Italiana, hanno firmato il patto di solidarietà con il Comune di Roma e saranno dunque coinvolti, come previsto, in progetti di cohousing.

grafiche settembre

Con questa ordinanza si procederà ora allo sgombero dei restanti e al reinserimento dei fragili in strutture adeguate.

(fonte foto in evidenza ANSA)

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati