Roma, abusivi e saltafila pizzicati dai carabinieri nelle aree archeologiche di Via dei Fori Imperiali

Roma, abusivi e saltafila pizzicati dai carabinieri nelle aree archeologiche di Via dei Fori Imperiali

Roma- Continuano i controlli antiabusivismo messi in campo dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nelle aree archeologiche a maggiore attrazione turistica della Capitale.

Nei giorni scorsi sono state sanzionate 11 persone, per un ammontare di 45.200 euro. Controlli anche tra via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, Colosseo e nella zona Ottaviano-San Pietro: nei pressi dell’Anfiteatro Flavio, i Carabinieri hanno sorpreso 8 cittadini stranieri, perlopiù del Bangladesh ma anche del Senegal, che avevano messo in vendita la loro merce – aste per selfie, power-bank, collane, braccialetti e bottiglie d’acqua – in modo del tutto abusivo e privo di qualsiasi autorizzazione.

Nei loro confronti è stato emesso anche l’ordine di allontanamento dall’area del Colosseo e del Centro Storico per 48 ore. I militari hanno sequestrato le centinaia di articoli che gli abusivi stavano proponendo in vendita a passanti e turisti.

Nella zona Ottaviano-San Pietro, i Carabinieri hanno sanzionato 3 ‘saltafila’ – due cittadini del Bangladesh e uno dell’Iran, che si erano posizionati nei pressi delle fermate della metropolitana svolgendo attività di intermediazione e promozione di tour turistici nella Capitale con relativa vendita di biglietti, senza averne titolo.

I militari hanno sequestrato delle brochure esplicative dei tour e dei pacchetti turistici, una tessera nominativa e tre portadocumenti da collo.

(fonte foto ANSA)

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati