Rocca Priora – Divina Commedia, oggi “Il V Canto a fumetti”

Rocca Priora – Divina Commedia, oggi “Il V Canto a fumetti”

Rocca Priora – Classe 1994, Lorenzo Colangeli scopre tra i banchi del liceo una forte passione per la Divina Commedia. Dante e la Commedia diventano la sua costante musa ispiratrice, artistica e morale e nasce così il suo impegno nella divulgazione della storia e della letteratura medievale che porta avanti da anni con incontri e seminari.

Qualche anno fa ha deciso di unire la sue due passioni: Dante e il disegno. Da questo, è nata l’idea di tradurre l’Inferno a fumetti: nelle sue illustrazioni in bianco e nero, Dante diventa un negativo di pulcinella e Virgilio una maschera; due marionette che vagano in un mondo violento, fatto di archetipi e icone primitive la cui drammaticità cerca di essere amplificata dall’assenza dei colori e dal contrasto tra bianchi e neri spinto fino al suo estremo, con l’intento di comunicare un’insopportabile pesantezza.

Un’opera che tenta di staccarsi il più possibile dall’imbalsamata iconografia classica della Commedia dantesca che, secondo il disegnatore, cristallizza tale opera lontano dal nostro presente, e trasforma quel Durante di Alighiero degli Alighieri uomo, in un semidio irraggiungibile.

Sabato 17 aprile alle ore 17:30 ci sarà una visita virtuale della mostra e un’intervista in diretta all’autore su GoToMeeting. L’evento si svolgerà nell’ambito delle celebrazioni #Dante2021, in occasione del Settecentenario dalla morte del Sommo Poeta, promosse dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Rocca Priora in collaborazione con il museo Benedetto Robazza e con la biblioteca di Rocca Priora.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati