Rocca di Papa, al parco astronomico “Livio Gratton” Astroincontri di novembre

Rocca di Papa, al parco astronomico “Livio Gratton” Astroincontri di novembre

Rocca di Papa – Per la gioia dei curiosi e degli appassionati del cielo, proseguono per tutto il mese di novembre al Parco Astronomico di Rocca di Papa gli Astroincontri. Organizzati dall’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), impegnata da oltre 25 anni nella promozione e diffusione della cultura scientifica, gli AstroIncontri sono occasioni uniche per esplorare l’Universo sotto la guida di esperti in una location d’eccezione per l’osservazione astronomica, nel cuore del parco dei Castelli Romani, al riparo dalle luci delle città.

Gli speciali incontri dedicati alla scoperta del cielo si svolgono con cadenza settimanale, tipicamente il venerdì, e rientrano nell’ambito dell’iniziativa “Vivi Rocca di Papa” promossa dal Comune di Rocca di Papa. Nel primo appuntamento del 5 novembre si parlerà della “forma dell’Universo” nel corso di una conferenza di taglio divulgativo e poi si osserverà il cielo a occhio nudo e al telescopio principale del Parco Astronomico. Venerdì 19 novembre la conferenza verterà invece su un altro tema di grande interesse e attualità: l’osservazione astronomica eseguita con telescopi terrestri e spaziali. Come di consueto, la conferenza sarà abbinata alla visita alle sale espositive e ai giardini del Parco Astronomico e all’osservazione guidata del cielo notturno.

Anche il Planetario fisso del Parco Astronomico ha molto da offrire a chi vuole seguire uno spettacolo fatto di costellazioni, immagini e video multimediali commentati da uno degli speaker dell’Associazione, attività particolarmente adatta a un pubblico di tutte le età.

Anche questo mese gli spettacoli saranno due. Venerdì 12 novembre è in programma lo spettacolo multimediale nel planetario fisso sulle meraviglie del cielo del mese: un viaggio virtuale – sotto la guida degli esperti dell’Associazione – alla scoperta degli oggetti celesti del periodo e dei miti legati a questi oggetti. Il secondo spettacolo si terrà venerdì 26 novembre e sarà dedicato ad alcune delle più belle costellazioni autunnali: il racconto delle costellazioni inizierà nel planetario e si concluderà all’aperto, nel giardino astronomico.

Al Parco astronomico di Rocca di Papa tutti possono quindi provare l’emozione della scoperta del cielo attraverso attività semplici e accattivanti, progettate per un pubblico di non esperti. “Quello degli Astroincontri è un appuntamento che ci vede protagonisti sin da quando l’Osservatorio è nato nel 2000”, afferma Rino Cannavale, referente degli eventi divulgativi dell’ATA. “Siamo convinti che ci sia sempre più spazio per la diffusione di una cultura scientifica e astronomica di qualità per il pubblico e il nostro sforzo è quello di trasmettere non solo nozioni, ma la passione che ci fa amare il cielo e le sue meraviglie”.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati