Regione Lazio: 10 milioni per il pagamento delle rette degli asili nido

Regione Lazio: 10 milioni per il pagamento delle rette degli asili nido

La Regione Lazio stanzia ulteriori 10 milioni di euro per il pagamento delle rette degli asili nido. È stata infatti incrementata la dotazione finanziaria dell’Avviso pubblico per l’erogazione di Buono servizio, il cui importo inziale era di 6 milioni, per un massimo di 400 euro al mese, per l’accoglienza dei bambini da 3-36 mesi negli asili-nido, che si trovano nel Lazio, per il periodo che va dal 1° settembre 2021 al 31 luglio 2022. A darne notizia è l’Assessore alle Politiche Sociali Welfare, Beni Comuni e ASP Alessandra Troncarelli.

studio legale giussani roma

“Con questo Avviso puntiamo a garantire le migliori condizioni educative per i più piccoli, assicurando un’istruzione adeguata, momenti di socializzazione e inclusione. Il nostro obiettivo è quello di garantire e tutelare il diritto alla formazione dei bambini dal momento che è alla base di un sano sviluppo e di una crescita equilibrata – afferma l’assessore Troncarelli -. Allo stesso tempo, però, cerchiamo di stare accanto ai genitori favorendo la conciliazione dei tempi vita-lavoro, aiutandoli nella gestione della routine quotidiana in modo da poter coltivare anche le proprie aspirazioni e tempo libero”.

grafiche aprile 2022

“Abbiamo deciso di mettere a disposizione ulteriori risorse per dare risposta alle esigenze delle famiglie dal momento che è stato registrato un numero molto elevato di domande – conclude l’Assessore Troncarelli -. Grazie all’incremento delle disponibilità riconosciamo il contributo a un numero maggiore di famiglie che, avendo già presentato la domanda, si trovano in attesa di ricevere il buono servizio. L’elevato numero delle domande prevenute dimostra come il percorso intrapreso dalla Regione Lazio, a supporto dei più piccoli e dei genitori, sia un concreto strumento di supporto per i cittadini”.

Condividi

Valentina INFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati