Pomezia, nel quartiere Querceto il primo compostiere di comunità

Pomezia, nel quartiere Querceto il primo compostiere di comunità

Il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà ha incontrato ieri pomeriggio, insieme agli Assessori e all’Ufficio Ambiente, i rappresentanti del Querceto, primo quartiere individuato per un progetto sperimentale sul compostaggio di comunità.

Il progetto, cofinanziato dalla Regione Lazio per un valore di oltre 200mila euro, prevede l’installazione nel quartiere di 2 compostiere di comunità a servizio dei residenti, i quali potranno conferire l’umido non soltanto nei tradizionali contenitori del porta a porta ma anche in questi impianti che trasformeranno i rifiuti organici in compost.

Una tecnologia avanzata al servizio del quartiere – spiega l’Assessore Stefano Ielmini Le compostiere di comunità consentiranno ai cittadini di seguire l’intero ciclo dei rifiuti, dal conferimento alla trasformazione e riutilizzo. Il compost prodotto sarà infatti riutilizzato dai residenti stessi e dal Comune di Pomezia per le aree verdi pubbliche“.

Continua il lavoro dell’amministrazione per potenziare la raccolta differenziata e il ciclo virtuoso dei rifiuti – aggiunge il Sindaco Zuccalà – Pomezia, che ha superato il 70% di differenziata nel 2020, si conferma Città virtuosa in materia di rifiuti e all’avanguardia nella sperimentazione delle nuove tecnologie ambientali“.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati