Pomezia, Comune aderisce alla Giornata Onu per prevenzione dell’abuso sull’infanzia

Pomezia, Comune aderisce alla Giornata Onu per prevenzione dell’abuso sull’infanzia

Più dell’85% dei bambini dai 2 ai 14 anni nel mondo è vittima di qualche forma di violenza, dalle punizioni corporali alle peggiori forme di abuso.

Oltre un miliardo vivono in zone di guerra o conflitto, 218 milioni sono costretti a lavorare (quasi mezzo milione in Italia) e 40 milioni sono abusati sessualmente.

Il Comune di Pomezia aderisce alla Giornata Mondiale per la prevenzione dell’abuso sull’infanzia, promossa dalle Nazioni Unite, per sensibilizzare e intervenire a livello di prevenzione riguardo gli abusi e le violenze sui bambini.

Una bambina su quattro e un bambino su nove – afferma l’Assessore Miriam Delvecchiohanno subìto abusi prima dei 18 anni. Si tratta di cifre allarmanti se pensiamo che nel mondo ogni giorno vengono compiute le più varie forme di abusi sui minori: dai maltrattamenti al lavoro minorile, dalla violenza domestica alle guerre. Una vera e propria emergenza globale a cui è giunto il momento di porre fine”.

Il Comune di Pomezia dice NO a ogni forma di violenza – sottolinea il Sindaco Adriano Zuccalà. Abbiamo aderito alla campagna internazionale ‘Io proteggo i bambini. Sì alla prevenzione contro gli abusi’ per manifestare simbolicamente il nostro sostegno ai progetti di prevenzione della violenza sui bambini, far sentire la nostra voce e sensibilizzare l’opinione pubblica. In una società civile i maltrattamenti non possono essere tollerati”.

Condividi

Valentina INFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati