Pomezia celebra la Giornata internazionale contro l’omotransfobia. La Città si colora d’arcobaleno 

Pomezia celebra la Giornata internazionale contro l’omotransfobia. La Città si colora d’arcobaleno 

Pomezia – Il Comune di Pomezia celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. La Città si colora d’arcobaleno: in piazza Indipendenza esposta la bandiera simbolo dei diritti LGBTQI+; nel parco pubblico di via Pietro Nenni inaugurate le panchine dipinte grazie a un progetto di Cittadinanza Attiva; presso l’ITS Copernico, alla presenza dello scrittore Antonio Emilio Krogh, inaugurata una panchina arcobaleno realizzata dagli studenti del laboratorio di inclusione. Infine stasera la Torre civica si illuminerà con i colori simbolo della giornata.

Anche quest’anno l’Amministrazione comunale è impegnata nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica contro le discriminazioni e le violenze legate all’orientamento sessuale, per la promozione di una cultura che riconosca le diversità e per il perseguimento di politiche attive volte a rendere la nostra comunità sempre più inclusiva.

grafiche aprile 2022

“La bandiera simbolo dei diritti LGBTQI+ esposta in piazza Indipendenza, le panchine dipinte nel parco pubblico di via Pietro Nenni, la panchina arcobaleno realizzata dagli studenti all’ITS Copernico, l’illuminazione della Torre civica.

La nostra città celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, colorandosi d’arcobaleno. Anche quest’anno vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica contro le discriminazioni e le violenze legate all’orientamento sessuale.

studio legale giussani roma

Siamo sempre impegnati nella promozione di una cultura che riconosca le diversità e nel perseguimento di politiche attive per rendere la nostra comunità sempre più inclusiva”. Queste le parole di Adriano Zuccalà, sindaco di Pomezia.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati