Nuova Suzuki Vitara Hybrid: design rinnovato per un vero SUV

Nuova Suzuki Vitara Hybrid: design rinnovato per un vero SUV

(Adnkronos) – La nuova Suzuki Vitara Hybrid ha un design distintivo. Un SUV che si caratterizza non solo per il rinnovato look, ma anche per una serie di accorgimenti che la rendono efficiente e pratica.  Una nuova griglia frontale con finitura black, parafanghi anteriori scolpiti e luci a LED, la nuova Suzuki Vitara Hybrid ha uno stile sportivo e forme affusolate. In occasione del lancio del nuovo model year, il SUV giapponese è disponibile in 10 diverse colorazioni, 5 monocolore e 5 bicolore. Due le nuove tinte carrozzeria, Blu Capri con tetto in nero Dubai metallizzato e Grigio Oslo metallizzato.  Sulla nuova Suzuki Vitara Hybrid è presente l’efficace sistema di trazione 4×4 All Grip Select, quattro le modalità di guida:  • Auto • Sport • Snow • Lock.  Tramite un selettore posto sulla console centrale, il guidatore può selezionare in ogni momento, la modalità di guida più adatta alla tipologia di percorso affrontata.  Anche dal punto di vista della sicurezza attiva, enorme il passo in avanti rispetto alla versione precedente. I sistemi di assistenza alla guida presenti sul SUV di Hamamatsu garantiscono la massima sicurezza a bordo e di chi è attorno, pedoni e ciclisti compresi.  Tra gli ADAS di livello 2, figurano: • Attentofrena – Dual Sensor Brake Support (DSBS II): rispetto alla precedente versione, migliora l’ampiezza e la profondità di rilevamento degli ostacoli. Persone e oggetti vengono rilevati con anticipo. Il sistema è ora in grado di rilevare, oltre ai veicoli, anche motocicli e pedoni presenti frontalmente, lateralmente e in diagonale. Tramite la presenza di telecamere, sensori e LED a infrarossi, il DSBS di livello 2, rileva ostacoli e segnali stradali; • Guardalastrada – Driver Monitoring System (DMS): monitora gli occhi e il viso del conducente attraverso una telecamera installata nella parte centrale del cruscotto. Se il guidatore è assonnato o si sta addormentando, viene immediatamente attivato un segnale acustico e mostrato sul display informativo un messaggio di allerta; • Cruise Control Adattivo (ACC): contribuisce a ridurre la stanchezza del conducente in occasione di lunghi viaggi. Tramite un radar a onde millimetriche e grazie a una telecamera monoculare è in grado di misurare la distanza del veicolo che precede. A seconda della situazione di guida, il sistema è in grado di accelerare e decelerare autonomamente, se la strada è priva di ostacoli, mantiene la velocità impostata dal guidatore.  Il Cruise Control Adattivo è collegato al sistema di riconoscimento della segnaletica stradale e aiuta il guidatore nel rispettare i limiti di velocità imposti; • Guidadritto Liv.3 – Lane Keep Assist (LKA) + Lane Departure Prevention (LDP): una volta attivato, è in grado di mantenere la posizione del veicolo al centro della corsia. Nel caso la segnaletica stradale sia poco chiara, il sistema utilizza le informazioni raccolte dal veicolo che precede per mantenere la traiettoria; • Occhioallimite Liv.2 – Traffic Sign Recognition (TSR) / limitatore di velocità: mostra sul display MyDrive i segnali stradali riconosciuti dalla telecamera monoculare. Se il limite viene superato, l’icona del limite di velocità lampeggia. La funzione del limitatore di velocità può essere utilizzata insieme a quella del riconoscimento dei segnali stradali per limitare la velocità sul tratto che si sta percorrendo.  Sulla nuova Suzuki Vitara Hybrid cambia anche il display del sistema d’infotainment, ora ad alta definizione e da 9 pollici. Oltre alla possibilità di collegare il proprio smartphone tramite Wi-FI e USB, è previsto anche l’utilizzo di una serie di app via Apple CarPlay e Android Auto.  Con l’app Suzuki Connect è possibile accedere a una suite di servizi che consentono al guidatore, l’accesso ad una serie di informazioni inerenti al veicolo, anche da remoto. Il Suzuki Connect può essere collegato al display dell’infotainment e consente di visualizzare parecchie notifiche direttamente sullo schermo. Un propulsore da 1.5 litri dotato di un doppio iniettore che contribuisce ad aumentare l’efficienza. Base emissioni e una accelerazione brillante sono le caratteristiche del nuovo sistema ibrido Suzuki che comprende un’unità motore-generatore (MGU), un accumulatore di energia agli ioni di litio e un cambio automatico a sei velocità. L’unità MGU genera anche elettricità per ricaricare le batterie in decelerazione e a velocità costante.  Sulla rinnovata Vitara Hybrid è disponibile anche il motore da 1.4 litri Boosterjet con sistema ibrido a 48V. Il motore è a iniezione diretta e coniuga l’efficienza dei consumi a una potenza interessante. Il sistema a 48 V ad alta efficienza consente di ricaricare velocemente la batteria, a tutto vantaggio della guida a basse e zero emissioni. —[email protected] (Web Info)

Last Updated on 3 Giugno 2024 by Redazione

Redazione

error: Tutti i diritti riservati