“Non sei sola”: il Distretto SocioSanitario RM 6.1 dice “NO” alla violenza sulle donne (VIDEO)

“Non sei sola”: il Distretto SocioSanitario RM 6.1 dice “NO” alla violenza sulle donne (VIDEO)

Oggi, 25 Novembre 2020, è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, “Non sei sola”.

La violenza sulle donne è un reato. Una violazione dei diritti umani. E chi non lo riconosce ne diventa responsabile, perché sceglie di restare in silenzio e così aiuta solo il carnefice.

Oggi a lanciare l’appello contro la violenza sulle donne sono le Assessore del Distretto Socio Sanitario RM 6 1 di ASL Roma 6: “Oggi è una giornata della settimana del mese, dell’anno, della vita contro la violenza sulle donne“.

Le Assessore hanno unito la loro voce per ricordare che è possibile chiedere aiuto e che le donne non sono sole. Come fare per eliminare la violenza di genere?

1. È necessario una svolta culturale e per questo bisogna partire dall’educazione alle differenze

2. Le donne sono la trama del tessuto sociale, devono avere voce

3. La violenza non ha mai giustificazione e NOI tutte e tutti abbiamo il dovere di schierarci sempre!

“Restare a casa” per molte donne non è un messaggio rassicurante, per questo motivo sono attive due nuove App: 112-WHERE ARE U e 1522 per chattare in sicurezza con le forze dell’ordine, in modo silenzioso e riservato o si può chiamare il numero nazionale antiviolenza 1522.

Inoltre, gli uffici del Distretto sono aperti tutti i giorni, con operatrici pronte ad accogliere il tuo SOS e accompagnarti in un percorso per uscire dalla violenza, “.Non sei sola”.

Chiama il CAV Ricomincio da Me al numero 379 10 11 237, attivo h24 e 7 giorni su 7.

La violenza deve essere estirpata.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati