Movimento 5 stelle Marino: primo rebus di legalità per Cecchi: Covizzi ineleggibile o incandidabile?

Movimento 5 stelle Marino: primo rebus di legalità per Cecchi: Covizzi ineleggibile o incandidabile?

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del Movimento 5 stelle Marino:

Al termine di una delle più aspre campagne elettorali vissute a Marino oggi stiamo ai fatti. Nella giornata del 20 ottobre 2021 veniva proclamato sindaco di Marino Stefano Cecchi, la proclamazione ha investito chiaramente anche tutti i consiglieri di maggioranza ed opposizione, tra i nomi si rintraccia quello di Roberta Covizzi, consigliera neoeletta nella lista del primo cittadino.

Roberta Covizzi risulterebbe però tuttora consigliera in carica presso il consiglio comunale di Grottaferrata (notizia già apparsa il 9 ottobre). Particolarmente anomala appare la situazione in cui è incappata la Consigliera Covizzi, in quanto ogni candidato che partecipi alle elezioni amministrative sottoscrive una autodichiarazione nella quale, fra l’altro, si dichiara esplicitamente di non essere Consigliere in carica di altro Comune.

È certamente necessario che tale circostanza venga chiarita affinché tutti i candidati eletti rispettino le norme di incandidabilità ed ineleggibilità delle cariche.

Chiaramente oltre al requisito di legalità vi è una questione di ordine morale per la quale il candidato Stefano Cecchi si è fatto garante in campagna elettorale proclamando anche la creazione di un Assessorato alla Legalità.

Riteniamo dunque necessario un doveroso chiarimento, quale miglior segno di cambiamento da parte di un neo sindaco che, “diciamolo”, nel passato è stato vicino, amministrando, ad esponenti locali coinvolti in vicende giudiziarie senz’altro gravi.Un segnale verso tutti i cittadini che devono avere totale fiducia verso le istituzioni.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati