Monte Porzio Catone, “Basta botti per Sant’Antonino!” più di 200 firme in pochi giorni sulla petizione

Monte Porzio Catone, “Basta botti per Sant’Antonino!” più di 200 firme in pochi giorni sulla petizione

Monte Porzio Catone – Sono più di 200 le firme raccolte in pochi giorni da Ilaria Congiu attraverso una petizione, lanciata sulla piattaforma Change.org.

L’appello è rivolto al Sindaco Massimo Pulcini affinché ci sia un confronto riguardo il superamento dei botti per le feste in paese, come la ricorrenza di Sant’Antonino martire che si svolge in questi giorni, e si arrivi a una metodologia di festeggiamento che rispetti anche gli animali, spesso spaventati dai forti rumori provocati dai fuochi.

Come ogni anno, con l’avvicinarsi della festa di Sant’Antonino martire, che prevede fuochi e botti come festeggiamenti”, spiega la promotrice, “la problematica si fa sempre più evidente, sempre più persone cercano di esporsi chiedendo che ci sia un confronto, un venirsi incontro, su questa tematica ed ogni anno tale confronto viene meno, e si passa direttamente agli scherni e alle cattiverie gratuite.”

Da qui nasce la petizione, per vedere quante persone la pensano come me, ovvero che si dovrebbe smettere di utilizzare botti, petardi, bombe, durante le ricorrenze (festa del patrono, capodanno ecc.).

grafiche settembre

Gli spettacoli pirotecnici”, prosegue il testo, “nonostante infastidiscano gli animali, sono più gestibili dal punto di vista del rumore, ma le bombe fatte esplodere alle sette del mattino fanno tremare le pareti e tutti i metodi utilizzati per mascherare il rumore (finestre chiuse, radio/TV accese) non bastano.”

Ogni anno ci sono casi di animali scappati, investiti,  con attacchi di panico che li portano a farsi del male. E noi padroni non veniamo ascoltati nella semplice richiesta di evitare SOLO questo tipo di “festeggiamento”, che ormai risulta retrogrado e antropocentrico.”

Nel finale, la promotrice chiede ai cittadini di Monte Porzio Catone e dei paesi limitrofi che, come lei, “pensano che sia arrivato il momento di cambiare un pochino queste usanze.

Link alla petizione

Condividi

Autore 2

Un pensiero su “Monte Porzio Catone, “Basta botti per Sant’Antonino!” più di 200 firme in pochi giorni sulla petizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati