Monte Compatri, laghetto: installata la centralina ARPA per il monitoraggio della qualità dell’aria

Monte Compatri, laghetto: installata la centralina ARPA per il monitoraggio della qualità dell’aria

Monte Compatri – L’Arpa Lazio ha installato nella giornata di ieri una centralina per il monitoraggio della qualità dell’aria nella frazione di Laghetto. L’iniziativa in collaborazione con l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale dà seguito al sopralluogo avvenuto lo scorso gennaio insieme al vicesindaco e assessore alla Sanità e Ambiente Nicoletta Felici, l’assessore con delega alle Attività Estrattive e ai Rapporti con le Frazioni Luca Mengarelli e il consigliere comunale Elio Masi.

“In questi mesi abbiamo realizzato una serie di azioni concrete che consentiranno di dare risposte definitive al problema – spiega l’assessore Luca Mengarelli – I rilievi della centralina ci aiuteranno ad avere un quadro ancora più completo della situazione, dopo l’avvio del procedimento amministrativo da parte del comune di Monte Compatri per le verifiche straordinarie delle cave ricadenti nel bacino estrattivo”.

grafiche aprile 2022

L’attività della centralina mobile consentirà, oltre alla verifica di alcuni degli inquinanti previsti dal D.lgs.
155/2010, di realizzare un monitoraggio dell’inquinamento odorigeno con lo scopo di quantificare, per
quanto possibile, la molestia olfattiva percepita nel sito.

studio legale giussani roma

“Sui dati acquisiti – spiega l’assessore all’Ambiente Nicoletta Felici – verrà applicato un protocollo
sperimentale che si prefigge di quantificare per ognuna delle ore in cui è durata la campagna di misura
l’intensità di odore, proprietà che esprime la forza dello stimolo olfattivo e ne rappresenta l’effetto. I
risultati ottenuti saranno correlati con i dati meteorologici acquisiti durante la campagna di misura”
.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati