Marino, non si ferma la campagna elettorale di De Santis e De Felice: “Dialogo costante con i cittadini”

Marino, non si ferma la campagna elettorale di De Santis e De Felice: “Dialogo costante con i cittadini”

Marino – Non si ferma la campagna elettorale del candidato sindaco di Marino, Fabrizio De Santis e della candidata prosindaco, Gabriella De Felice, sostenuti dalla coalizione composta da Fratelli d’Italia, Cambiamo-Rinascimento, Città di Marino – Una Pagina da scrivere, Movimento 2.0 De Santis sindaco, Uniti si fa, e Marino Giovane.

Nella giornata di oggi, infatti, De Santis e De Felice si sono recati nei mercati di Marino Centro e Santa Maria delle Mole: “Quella di oggi è stata una mattinata molto proficua e intensa, una altra giornata di confronto e dialogo con i cittadini di Marino”, hanno spiegato candidato sindaco e candidata prosindaco.

Che, poi, hanno continuato: “Siamo molto soddisfatti di un momento importante, aperto e condiviso, in cui abbiamo fatto il punto sulle necessità e sulle istanze degli operatori delle due strutture e abbiamo parlato con i residenti che ci hanno spiegato le criticità e le problematiche del territorio.”

Noi abbiamo ascoltato con molta attenzione e snocciolato le nostre proposte e le nostre idee per rendere la nostra città realmente più vivibile, bella ed efficiente. Non ci fermiamo”.

Un programma, quello messo nero su bianco da De Santis e De Felice, che definiscono così: “Abbiamo una ricetta chiara e mirata per ridare dignità e orgoglio a una città, Marino, che ha grandi opportunità ma che in questi cinque anni di amministrazione grillina è scivolata nel baratro, nel degrado e nel dimenticatoio.”

grafiche settembre

Dunque, se eletti a Palazzo Colonna, ci impegneremo per dare vita a una amministrazione operosa, realmente a misura di cittadino, veloce, efficiente, pratica e che, soprattutto, sia in grado di ascoltare i bisogni e le istanze della comunità.”

Con un programma che non sarà un utopico libro dei sogni, ma un programma assolutamente concretizzabile nelle piccole e grandi cose. Un documento condiviso, partecipato e aperto alle idee e alle proposte dei cittadini”, hanno concluso Fabrizio De Santis e Gabriella De Felice.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati