Marino, iniziata la stagione teatrale alla sala Vittoria

Marino, iniziata la stagione teatrale alla sala Vittoria

Si è aperta domenica scorsa presso la Sala teatro Vittoria la Stagione Teatrale 2021/2022 con lo spettacolo “Mi vedo con uno” di Beremberg.

Protagonista Alessandra De Pascalis, ex allieva di Gigi Proietti, una brillante pièce recitata, cantata e ballata sui rapporti uomo-donna nell’epoca contemporanea per la regia di Alessandro Carvaruso.

All’evento ha partecipato l’Assessore alla Cultura Pamela Muccini che così ha dichiarato: “E’ un grande privilegio per me essere presente alla riapertura delle attività teatrali. C’è voglia di rinascita e di contatto umano, questo settore, fortemente penalizzato nella prima fase di ripresa delle attività culturali post Covid, ci regala oggi forti emozioni.”


Domenica 21 novembre 2021 ore 17,00 sarà la volta della Compagnia Atacama che, come riferisce il Direttore artistico Sabina Barzilai, in collaborazione con Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Lazio presenterà Sine Tactu spettacolo di danza.

Tema centrale dello spettacolo, della durata di un’ora, è la complessità del vivere contemporaneo. In particolare Sine Tactu vuole indagare sull’impatto che gli accadimenti unici e inaspettati del tempo presente che stiamo vivendo, hanno e avranno sulla stessa natura umana.

Cosa succederà al nostro modo di essere nel mondo, di entrare o non entrare in relazione con gli altri esseri umani. Non possiamo prescindere dalla nuova situazione di emergenza pandemica che ha introdotto in tutti noi un’incertezza e uno smarrimento legato alla sensazione di perdita di controllo sulle nostre vite e sulla nostra possibilità di pianificare, progettare, costruire.

Le nuove regole che ci portano al distanziamento, all’isolamento, all’evitare i contatti, e il pericolo del “toccare” in che modo trasformeranno noi e il nostro sentire? La danza è corpo, contatto, relazione profonda, intima, fiducia.

Che ricaduta ha e avrà tutto questo sulla creazione artistica e sulla pratica del danzare? La Danza si interroga in un interessante spettacolo con le meravigliose musiche di Epsilon Indi.

Ingresso € 10,00 direttamente al botteghino alla compagnia. Info e prenotazioni salateatrovilladesideri@gmail.com.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati