Marino, Energie Positive Nuova Marino sui “volantoni” gialli diffusi dall’amministrazione comunale

Marino, Energie Positive Nuova Marino sui “volantoni” gialli diffusi dall’amministrazione comunale

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della lista Energie Positive Nuova Marino

Marino – Giovanni Morelli, uno dei Candidati nella lista Energie Positive Nuova Marino che si impegna per la rielezione di Carlo Colizza, commenta l’uscita pubblica dei primi quatto ‘Volantoni gialli’ nei quali viene descritto, argomento per argomento, quanto realizzato dall’attuale Amministrazione.

Uno strumento di comunicazione davvero efficace da parte di questa Amministrazione. Fa veramente impressione vedere su un’unica informativa quante cose sono state fatte in questi ultimi cinque anni. Speriamo solo che i concittadini di Marino sappiano dare il giusto valore a queste informazioni e si rendano conto di quanto lavoro è stato necessario per mantenere fede ai molti impegni presi nel 2016. ”

Quanto alla tempestività di queste comunicazioni” continua Morelli, “mi viene da pensare a quanta più risonanza sarebbe stata data a queste realizzazioni se fossero state adeguatamente supportate da una comunicazione più attenta e puntuale man mano che prendevano corpo”.

Morelli fa osservare che “nel leggere questi Volantoni salta all’occhio come i nostri Amministratori abbiano in prevalenza impostato le loro azioni verso il ‘Realizzare Iniziative veramente innovative‘ e riflette sul fatto che, dedicando molte energie alla priorità principale, fatalmente può succedere di  trascurare il ‘Manutenere’ e, magari, anche il ‘Comunicare’ anche a causa della scarsezza di risorse umane e economiche.

Questi Volantoni” conclude Morelli “vanno considerati come un consuntivo di quanto realmente fatto e non, come pretenderebbe l’opposizione,  come strumenti di campagna elettorale. Una seria base di riferimento da leggere con attenzione e sulla quale imperniare valutazioni e commenti.

Sono comunque sicuro che i cittadini comprenderanno quanto sia necessario nei prossimi cinque anni operare all’insegna della ‘Continuità’ rispetto a quanto rimane ancora da Realizzare, fidando nel fatto che l’esperienza acquisita porti a migliorare anche gli aspetti relativi al Controllare, al Manutenere e a Comunicare. Abbandonando le pratiche legate agli interessi personali perseguite da quanti oggi sono all’opposizione”.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati