Marino, Cerro: nessuna risposta dall’Amministrazione all’interrogazione sulla mancata consegna delle chiavi del Centro Anziani di Frattocchie

Marino, Cerro: nessuna risposta dall’Amministrazione all’interrogazione sulla mancata consegna delle chiavi del Centro Anziani di Frattocchie

Dichiarazione della Consigliera comunale di Marino del Movimento 5 Stelle e delle forze federate, Barbara Cerro.

Marino – “Non avendo avuto nessuna risposta ben oltre i termini concessi dal Regolamento di Consiglio Comunale ad una mia interrogazione sulla scandalosa situazione del Centro Anziani di Frattocchie, ho provveduto il 30 dicembre scorso a scrivere due nuove lettere all’Amministrazione ed ad interessare il Prefetto di Roma al caso del Centro Anziani, per dei possibili comportamenti illeciti in atto.

Infatti, sono passate oltre due settimane dal decorso del termine e il Sindaco e l’Assessora ai Servizi Sociali di Marino, non hanno ritenuto di dover rispondere in spregio al Regolamento, né il Presidente del Consiglio Comunale di Marino ha ritenuto di dover intervenire per far rispettare le prerogative di noi Consiglieri.

Ricordo che il Comune di Marino ha formalmente affidato la gestione del Centro Anziani di Frattocchie all’Associazione di Promozione Sociale “Centro Anziani Frattocchie di Marino – ASP” con convenzione sottoscritta il 10 novembre 2021 con presidente, il sig. Claudio Bornaccioni, e che il Comune ha anche assegnato a questa APS un contributo economico qualche settimana fa, così come ha fatto con tutte le APS dei nuovi Centri Anziani di Marino in regola con le norme Regionali e Comunali.

Ma ancora, a tutt’oggi, nonostante diversi solleciti, il Comune non ha materialmente affidato la struttura di via Nettunense Vecchia con la consegna delle chiavi all’APS titolata.

Inoltre, fatto ancor più grave, nel frattempo altri soggetti non titolati all’utilizzo della struttura stanno procedendo ad una campagna di tesseramento per un Centro Anziani inesistente allo stato dei fatti, senza alcun titolo valido dal punto di vista amministrativo, come si evince da un cartello esposto dinanzi alla struttura di Frattocchie a via Nettunense Vecchia.

Mi chiedo quali possano essere le ragioni che impediscono l’affidamento della struttura agli aventi diritto e sottolineo il grave silenzio degli esponenti politici di Marino, nello specifico il Sindaco e l’Assessora ai Servizi Sociali, che evidentemente non ritengono di dover rispondere ad una interrogazione a risposta scritta posta da un Consigliere Comunale, in grave spregio al Regolamento di Consiglio Comunale. Di tutto ciò ho ritenuto doveroso informare il Prefetto.”

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati