Marino, Carlo Colizza unione dei parchi: un nuovo polmone verde che unisce turismo e cultura

Marino, Carlo Colizza unione dei parchi: un nuovo polmone verde che unisce turismo e cultura

Marino- Esprime soddisfazione per la fusione del parco dell’Appia Antica con quello dei Castelli Romani, il sindaco di Marino Carlo Colizza tramite un lungo post che il primo cittadino marinese ha pubblicato sui propri canali social e che di seguito riportiamo.

“Sono estremamente soddisfatto del risultato che siamo riusciti ad ottenere nell’ambito della valorizzazione e della tutela ambientale: l’unione del Parco dell’Appia Antica con il Parco dei Castelli romani è una realtà”.

Naturale prosecuzione del percorso naturalistico e archeologico, il territorio di Marino è, a tutti gli effetti, la cerniera che unisce materialmente il Parco dei Castelli romani con il Parco dell’Appia Antica.

In questa congiunzione i quadranti S.M delle Mole, Cava dei Selci e Frattocchie giocheranno un ruolo chiave nella ricezione turistica e nell’offerta culturale che si prospetta.Questo risultato storico ci darà la possibilità di creare un enorme circuito turistico che andrà a valorizzare l’intero territorio di Marino, in piena armonia con la nostra idea di sviluppo dell’offerta enogastronomica e culturale anche del nostro centro storico: Mitreo, Barco Colonna, Museo Civico, Galleria Urbana e il prossimo Museo di Palazzo Colonna.

Futuri circuiti turistico-culturali connessi gli uni con gli altri che daranno grande lustro all’intera Città.Doveroso ringraziamento per il prezioso lavoro svolto da Mauro Abate (Italia Nostra – Marino), al nostro Consigliere regionale Marco Cacciatore, al Consigliere regionale Marta Bonafoni, all’Ass. all’Urbanistica di Marino, Andrea Trinca e agli Uffici.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati