L’occhiale sospeso, l’iniziativa di “Optica Free Shop” a Ciampino

L’occhiale sospeso, l’iniziativa di “Optica Free Shop” a Ciampino

Ciampino – La solidarietà è un motore straordinario alimentato dalla generosità che spesso riesce a raggiungere risultati eccellenti e inaspettati. Di solidarietà, nel nostro paese, ne abbiamo bisogno sempre più spesso, ma per fortuna, il cuore degli italiani è noto per la sua capacità di sapersi ingrandire ogni volta che serve. E quando si pensa alla solidarietà, spesso si collega ai bisogni primari come generi alimentari o vestiti. Non si pensa che tra queste necessità ci possono essere anche oggetti come gli occhiali, indispensabili per chi ha un deficit visivo. Replicando la famosa tradizione nata a Napoli del caffè sospeso, lasciato pagato per coloro che non possono permetterselo, l’Optica Free Shop in via Mura dei Francesi 164/n, a Ciampino, ha deciso di mettere in atto la stessa iniziativa rivolta agli occhiali.

Nasce quindi l’Occhiale Sospeso dedicato, anche in questo caso, alle persone in difficoltà con necessità di sostituire o fare il primo occhiale. “Ci sono studi che dimostrano che c’è stato un sensibile aumento della miopia come conseguenza degli effetti della pandemia, a causa del confinamento negli spazi stretti, ma anche per il continuo utilizzo dei dispositivi elettronici. Secondo questi studi entro il 2050, in Italia e nel resto d’ EUROPA, l’80% della popolazione sarà miope. E noi, che nel nostro negozio facciamo misurazione della vista e applicazione di lenti a contatto, siamo tre contattologhe, tocchiamo con mano la necessità precoce nei bambini degli occhiali rispetto a qualche anno fa, e l’aumento dei casi di miopia”.

L’occhiale, da molti considerato come oggetto di moda, qualche volta dalle forme stravaganti e con colori sempre diversi, diventa però un lusso inarrivabile per chi si trova costretto a correggere il deficit del visus, ma senza le possibilità economiche per farlo. Un atto di generosità l’Occhiale Sospeso, pensato non per regalare un momento di piacere come il caffè, ma rispondere a una reale necessità fisica, regalando benessere e una qualità della vita irrinunciabile che rischia di peggiorare senza l’uso di questo dispositivo. Un aiuto concreto, diretto e mirato fortemente voluto da Rita, Alessia, Sonia e Piera, titolari di Optica Free Shop, dedicato a chi non ha la fortuna di poter affrontare e sostenere una spesa, per quanto essenziale.

Come nasce l’idea dell’Occhiale Sospeso?
In realtà nasce per puro caso in una chiacchierata estiva durante le vacanze parlando proprio di Napoli e di quel senso bellissimo di solidarietà espresso nel caffè sospeso. Un’idea bellissima che abbiamo voluto mettere in pratica anche nel nostro negozio.

Ed è qualcosa che poi è diventata concreta?
Purtroppo si, perché dietro all’occhiale sospeso ci sono persone in difficoltà.
Abbiamo aiutato una famiglia che non riusciva ad acquistare un occhiale per il figlio e noi non abbiamo esitato a mettere in pratica la nostra idea. Anche se prima dell’occhiale sospeso siamo scese in campo per restituire gli occhiali ad alcune persone rimaste colpite dal terremoto del 2016 e ospitate qui a Ciampino da alcuni parenti, che avevano perso i loro occhiali sotto le macerie. Ma siamo state anche all’iniziativa Cardio Race a Capannelle nell’ultimo week end di settembre e ancora prima alla Race for the cure per offrire gratuitamente la misurazione della vista.

Come rispondono i clienti a questa splendida idea, per donare benessere a chi sta vivendo un momento di difficoltà?
Come sempre le reazioni sono diverse, ma tra i nostri clienti ci sono persone sensibili e ci aiutano nella raccolta fondi che useremo nel caso in cui si dovesse presentare una nuova necessità.

Concretamente come funziona e cosa deve fare chi vuole aderire a Occhiale Sospeso, come destinatario di questa iniziativa?
Ma semplicemente ci basiamo sulla fiducia.
E’ un’iniziativa di solidarietà, non chiediamo documentazione a chi ci rivela le sue difficoltà.

Last Updated on 20 Ottobre 2023 by Redazione 2

antica osteria eventi

Redazione 2

error: Tutti i diritti riservati