Le INFO News del giorno – 24 gennaio 2023 Mattina

Le INFO News del giorno – 24 gennaio 2023 Mattina

Cari lettori, il giornale INFO vi propone le notizie più rilevanti della mattinata per tenervi sempre aggiornati su quello che succede in Italia e nel mondo.

Buona lettura.

Polemiche per la testa di leone alla sfilata. Haters contro Chiara Ferragni e Schiaparelli

La sfilata denominata Inferno Couture, è un tributo all’Inferno dantesco. Ma agli utenti social non è piaciuto il messaggio che trasmetteva.

Una testa di leone (finta) su un abito di alta moda ed è subito polemica. A finire sotto attacco degli haters da social è l’imprenditrice e influencer Chiara Ferragni che ieri ha partecipato alla sfilata di Houte Couture Primavera Estate 2023 moda di Schiaparelli. Anche la maison, da sempre associata all’avanguardia, non è stata risparmiata dalle critiche degli animalisti e di chi non ha gradito il messaggio (non voluto) della rappresentazione.

grafiche ottobre 2022

Fonte: Agenzia DIRE, www.dire.it

Morto l’orso Juan Carrito investito da un’auto. Era il simbolo dell’Abruzzo

L’AQUILA – Alla fine, nella sua vita ‘addomesticata’, abituato a muoversi sempre più vicino ai luoghi urbanizzati del Parco nazionale d’Abruzzo, l’orso Juan Carrito non ce l’ha fatta: un’auto ieri sera lo ha investito e lo ha ucciso. A nulla sono serviti i grandi pannelli sistemati nei mesi scorsi dal parco per un progetto volto appunto a tutelare l’orso bruno marsicano, che trova a Pescasseroli e in molta parte dei territori vincolati, come anche Lecce nei Marsi, Opi, Villavallelonga, Castel di Sangro, Roccaraso, un corridoio di passaggio. Juan Carrito aveva ‘scelto’ Pescasseroli come suo luogo privilegiato.

grafiche ottobre 2022

Fonte: Agenzia DIRE, www.dire.it

Botte e violenze sessuali su pazienti psichiatrici. Indagate 30 persone a Foggia

BARI – Maltrattamenti e violenze, anche sessuali, ai danni di chi era incapace o impossibilitato a difendersi perché in condizioni di inferiorità fisica o psichica. È accaduto a Foggia, dove i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza a carico di 30 persone. Si tratta di infermieri, operatori socio sanitari, educatori professionali e ausiliari. Tutti sono accusati, a vario titolo, di maltrattamenti aggravati, sequestro di persona, violenza sessuale e favoreggiamento personale.

grafiche ottobre 2022

Fonte: Agenzia DIRE, www.dire.it

Palermo, Associazione di tipo mafioso: sette misure cautelari

Alle prime ore dell’alba di oggi, nelle città di Palermo, Riesi (CL) e Rimini, i militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Palermo hanno dato esecuzione a 7 provvedimenti cautelari (5 in carcere e 2 degli arresti domiciliari), emessi dal G.I.P. presso il Tribunale di Palermo su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, per i reati di associazione di tipo mafioso ed estorsioni, consumate e tentate, con l’aggravante di aver commesso il fatto al fine di agevolare l’attività mafiosa e di essersi avvalsi della forza di intimidazione del vincolo associativo e della condizione di assoggettamento e di omertà che ne deriva.
L’operazione si incardina in una più ampia manovra investigativa, condotta all’unisono dalle articolazioni territoriali e speciali dell’Arma dei Carabinieri sotto l’egida della Procura della Repubblica di Palermo, tesa a disarticolare cosa nostra nel suo complesso – colpendone tanto l’assetto militare quanto i cospicui patrimoni illeciti – nell’intento di neutralizzarne l’impatto sul tessuto socio-economico nonché di scardinare quella rete di omertà e connivenza grazie alla quale, ancora oggi, l’associazione mafiosa fornisce supporto alla latitanza di suoi esponenti di spicco.

carabinieri tor bella monaca
grafiche ottobre 2022

Il Presidente Meloni alla conferenza “L’Italia e i Balcani Occidentali: crescita e integrazione”

Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha partecipato con un videomessaggio alla Conferenza nazionale “L’Italia e i Balcani Occidentali: crescita e integrazione. Obiettivi, strumenti e opportunità per il Sistema Italia”, in corso a Trieste e promossa dal Ministero degli Affari esteri e la Cooperazione internazionale.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: