Lariano, l’omaggio e il saluto della Cittadina alla campionessa di ciclismo Marta Bastianelli. Lascia le corse dopo aver vinto di tutto

Lariano, l’omaggio e il saluto della Cittadina alla campionessa di ciclismo Marta Bastianelli. Lascia le corse dopo aver vinto di tutto

Lariano – Grande festa in aula del Consiglio Comunale, alla presenza del sindaco Francesco Montecuollo, della giunta e dei consiglieri di maggioranza e opposizione per l’addio all’agonismo della grande ciclista italiana Marta Bastianelli, originaria di Lariano, dove ha iniziato a muovere i primi passi da ciclista fino ad arrivare ad essere una delle più forti atlete a livello mondiale vincendo di tutto.

Sono intervenuti anche l’assessore regionale Giancarlo Righini, cittadino di Lariano, il vice sindaco di Velletri Chiara Ercoli, il vice sindaco della Città Metropolitana Pierluigi Sanna, il presidente del Fans Club della ciclista Maurizio Mattacchioni, il sindaco di Notaresco (Pesaro) Antonio Di Gianvittorio, dove vive da qualche anno Marta Bastianelli, con il marito, l’imprenditore Roberto De Patre e la piccola figlia Clarissa.

Tutti hanno avuto parole di grande apprezzamento e riconoscenza per la 36enne ciclista larianese che da oggi lascia il ciclismo agonistico, ma sicuramente riceverà qualche incarico di rilievo nella Federazione Ciclistica Femminile o nella Nazionale.

In piazza e lungo le strade della cittadina dei Castelli Romani, tante bandiere tricolore, una mostra fotografica a lei dedicata con le sue prime biciclette della Ciclismo Lariano, fino a quelle dei trofei e delle medaglie mondiali, nazionali, europee e olimpioniche.

Sono intervenuti anche i genitori e la sorella Luana, i nipoti, il nonno Nando, che ancora abitano nella contrada che porta il loro nome, dedicata ad un altro personaggio di Lariano molto importante, via Bastianelli. Bellissimo il quadro a lei dedicato dall’ artista Cinzia Pellin, che la rappresenta all’interno di una ruota di una bicicletta esposto in aula consigliare. 

 Il 9 luglio, a Olbia, nella tappa finale del Giro Donne, Marta Bastianelli come già aveva annunciato all’inizio della stagione, ha salutato tutti i tifosi.

Dopo 23 anni e 55 vittorie la sua carriera di ciclista si è conclusa. Subito sono iniziati i festeggiamenti: il saluto dei dirigenti della corsa rosa, delle compagne di squadra, tutto il gruppo ha reso omaggio alla  campionessa.

Non poteva mancare anche l’omaggio della città di Lariano.  “Aveva otto anni quando già saliva in sella alla bici e conquistava le prime vittorie nelle categorie inferiori, ha detto, il presidente del suo Fan Club Maurizio Mattacchioni. Nella categoria allieve ha vinto il titolo di campionessa italiana su strada e il bronzo a cronometro ” . Ancora secondo le cronache sportive, nel 2004 passata alla categoria Juniores è stata convocata in Nazionale,  ha partecipato al campionato mondiale di Verona e ha conquistato la medaglia d’argento nella gara in linea.

Nella sua lunga carriera su strada  Marta Bastianelli ha partecipato a 8 campionati mondiali, olimpiadi di Tokio, 11 campionati Europei,  11 Giri d’Italia e altrettanti Tour de France, 8 campionati mondiali ed ha disputato corse in tutto il circolo Word Tour. Innumerevoli sono stati i piazzamenti che gli hanno consentito di salire sul podio e quasi sempre presente nella Top Ten delle gare più importanti.

La sua cittadina di origine ha voluto omaggiarla e in questi giorni il Direttivo del  Fans Club intestato a Marta Bastianelli guidato da Maurizio Mattacchioni, insieme ad un gruppo di amici amanti del ciclismo e di concerto con l’amministrazione comunale di Lariano ha organizzato una grande manifestazione dove Marta Bastianelli ha ricevuto l’omaggio del Consiglio Comunale e di tutta la città con scambi reciproci di doni e gadget tra amministrazione comunale e la stessa campionessa.

Last Updated on 12 Agosto 2023 by Redazione 2

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati