Lariano, coniugi con bambino intrappolati nell’incendio della loro casa. Salvati dai pompieri di Velletri

Lariano, coniugi con bambino intrappolati nell’incendio della loro casa. Salvati dai pompieri di Velletri

Lariano – Notte di fuoco tra sabato e domenica nella zona della contrada Quarantola, in piena campagna. Una macchina è andata a fuoco(alle 3.30 della notte) parcheggiata sotto ad una tettoia in legno davanti ad una casa in via Colonnella Seconda, il fumo e le fiamme hanno interessato anche la porta e l’ingresso della vicina casa.

Solo il pronto intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Velletri, arrivati in pochi minuti, ha permesso di trarre in salvo una coppia di coniugi e il loro bambino di dieci mesi, intrappolati dal fumo denso e nero in camera da letto vicino ad una finestra.

Sul posto anche una gazzella dei carabinieri del radiomobile della compagnia di Velletri e due ambulanze del 118 per visitare la famiglia.

La oppia e il bimbo, italiani del posto, sono stati tratti in salvo dai pompieri di Velletri, i quali sono entrati in casa con gli autorespiratori dopo aver aperto porte e finestre dall’esterno.

I vigili del fuoco hanno anche avuto grandi difficoltà a riuscire a passare con il camion  antincendio nelle stradine strette della contrada periferica di via Quarantola a Lariano.

Per quanto riguarda l’incendio della macchina, i carabinieri della compagnia veliterna, insieme ai vigili del fuoco, non hanno rilevato nulla di particolare, potrebbe essere partito dall’impianto elettrico della macchina o dalla batteria, anche se le cause al momento sono state definite imprecisate.

Leggermente intossicati i componenti della famiglia, sono stati curati sul posto, ma grazie all’istantaneo intervento dei pompieri della 27A di Velletri, nessuno è andato in ospedale. L’intervento, iniziato alle 3.30 della notte, è terminato alle 5.30 del mattino.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati