Lanuvio, o si amplia il Cimitero o servono 8 milioni per uno nuovo…

Lanuvio, o si amplia il Cimitero o servono 8 milioni per uno nuovo…

Riceviamo da Nazareno Ferrazza, Presidente dell’Associazione Culturale “Il Mondo delle Idee”.

Il Cimitero comunale di Lanuvio è saturo. Per risolvere il problema, l’Amministrazione comunale ha scelto due tipi di intervento“.

Il primo, più fattibile nel breve è l’ampliamento del cimitero esistente, il secondo la costruzione di un nuovo cimitero in project financing. La seconda scelta si sta scontrando con la realtà: di fatto, nessun imprenditore ha voglia di investire un totale di euro 8.039.080“.

La storia, ripercorsa da Nazareno Ferrazza.

Il Comune di Lanuvio, con una delibera di Giunta, nel 2013 ha approvato lo studio di fattibilità dei lavori di realizzazione del nuovo Cimitero comunale e ha dato corso ad una procedura di project financing, finalizzata alla costruzione di un nuovo cimitero nell’area di Via Piastrarelle“.

Nei giorni scorsi il Dirigente, nel motivare la determinazione per l’ampliamento del cimitero esistente, ha reso noto la procedura del Nuovo Cimitero: ‘tale procedura non ha avuto alcun esito a causa della mancanza di partecipazione da parte degli operatori economici, alla data attuale non risultano presentate a questa amministrazione proposte relative alla realizzazione in concessione di loculi nel cimitero ai sensi dell’articolo 183 del decreto legislativo 50/2016’“.

Nell’articolo 183 del codice degli appalti, quello per intenderci sulla finanza a progetto è scritto che sono ‘finanziabili in tutto o in parte con capitali privati’. Nel bando comunale si legge che ‘l’intervento sarà realizzato con risorse totalmente a carico del concessionario aggiudicatario non essendo previsto alcun contributo a carico dell’Ente’“.

Il progetto di fattibilità del nuovo Cimitero” spiega Ferrazzasi compone e prevede: la costruzione di 1720 loculi funerari, da vendere al prezzo di 3.000 € + IVA, per i loculi a cantera, ed euro 2600 + IVA per i loculi a colombario; la realizzazione di 90 tombe di famiglia da vendere a 16.000 € + IVA; la costruzione di 72 cappelle gentilizie da vendere rispettivamente cappella da 10 loculi a 33.000 € + IVA e cappella da 5 loculi a 23.000 € + IVA; inoltre saranno costruite cellette e ossari“.

Nel bando, inoltre, si tiene conto dei fattori demografici e statistici.

L’elaborazione dei dati statistici e le proiezioni demografiche” illustra Ferrazzahanno consentito di stimare il fabbisogno di sepolture per la durata totale della concessione, ottenendo il numero minimo di strutture funerarie che si dovrebbero realizzare per soddisfare la domanda per il prossimo ventennio. Sarà compito dell’Amministrazione capire il perché gli imprenditori non sono interessati a questa opera milionaria“.

Nel frattempo, il Comune di Lanuvio ha approvato il progetto esecutivo dei “lavori di realizzazione di loculi cimiteriali presso il Cimitero Comunale in Via Giovanni XXIII” per un importo di euro 210.000, finanziati interamente con i proventi derivanti dalla concessione d’uso dei loculi.

Condividi

Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *