Lanuvio: al via, nel week-end, la seconda edizione della rassegna “Librintorno”

Lanuvio: al via, nel week-end, la seconda edizione della rassegna “Librintorno”

Lanuvio – Dopo il successo dello scorso anno, torna, a Lanuvio, “Librintorno” la rassegna culturale organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lanuvio e dall’Associazione “Castelli Cult” con un finanziamento della Regione Lazio tramite il progetto “Lazio Crea” e in collaborazione con il consorzio S.C.R. e con la “Lanuvio Nuova Proloco”.

L’evento, ricco di presentazioni e di incontri con gli autori, che si aprirà sabato 11 alle ore 10 con i saluti istituzionali durante i quali interverranno anche gli assessori alla cultura di diversi comuni dei castelli romani, si svolgerà in diversi luoghi della città e convoglierà diversi generi letterari dalla narrativa alla saggistica passando per la grafic novel.

Molti i momenti di estremo interesse come ad esempio lo spazio NextGen dedicato ai giovani scrittori che vedrà la presentazione del libro “il Tedesco” dell’autrice lanuvina Emanuela Simonella o la sezione Graphic Novel con la presentazione di “Girotondo”, il libro di Sergio Rossi e Agnese Innocente, che ha ricevuto il Premio Andersen 2021.

Spazio poi alla saggistica, allo sport, al cinema e alla musica con i due eventi serali che vedranno, nella serata di sabato, un omaggio al grande Ugo Tognazi con la presentazione del libro “UGO: la vita, gli amori e gli scherzi di un papà di salvataggio…” mentre nella serata di domenica sarà la volta di Marco Ligabue, fratello di Luciano, che in un vero e proprio showcase presenterà il suo libro dal titolo abbastanza emblematico “Salutami tuo fratello”.

grafiche settembre

La prima edizione di Librintorno si è svolta in piena pandemia – commenta Alessandro De Santis Assessore alla Cultura e agli Eventi del Comune di Lanuvio – ma siamo contenti di averlo fatto e di essere riusciti a programmare la seconda edizione, perché è fondamentale che passi il messaggio che la ripartenza del Paese non può prescindere dalla cultura.”

Quest’anno poi – continua De Santis – l’evento coincide con il ventesimo anniversario dell’attentato alle torri gemelle e nel mezzo di una crisi umanitaria senza precedenti come quella Afghana, difronte a questi eventi drammatici la cultura deve essere la risposta.”

Questa due giorni – conclude l’assessore – si inserisce in un programma estivo fitto di eventi di grande spessore artistico che ribadisce, ancora una volta, come Lanuvio sia una città che fa della propria storia e della propria cultura il suo maggior punto di forza“.

L’ingresso agli eventi è gratuito ma è necessaria la registrazione fino ad esaurimento posti per via delle norme anti-ccovid. Per info e prenotazioni visitare la pagina facebook “Lanuvio LibrIntorno” https://www.facebook.com/lanuviolibrintorno

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati