Italia Nostra (Castelli Romani), il 30 gennaio videoconferenza “Il Mons Albanus e la mitica Alba Longa”

Italia Nostra (Castelli Romani), il 30 gennaio videoconferenza “Il Mons Albanus e la mitica Alba Longa”

Sabato 30 gennaio, in videoconferenza, si terrà l’evento “Il Mons Albanus e la mitica Alba Longa”.

Presenti all’evento, oltre al Presidente della Sezione Castelli Romani dell’Associazione ambientalista “Italia Nostra“, anche Filippo Coarelli, professore emerito di storia romana ed archeologo ed Alexandre Grandazzi, professore presso l’Università “Sorbonne” di Parigi, specialista in archeologia e storia dell’antica Roma.

L’evento tratterà la storia di Monte Cavo, anticamente chiamato Mons Albanus, che era il punto di riferimento delle genti della Lega Latina che qui vi celebravano il culto di Giove Laziale, non lontano da Roma, mentre, Alba Longa, secondo quanto narrano gli storici dell’antichità, era la mitica città a capo della Lega Latina.

Ad oggi, purtroppo” dichiara il Presidente Enrico Del Vescovo “il sito, nonostante una sentenza inappellabile del Consiglio di Stato, permane ancora, dopo decenni, sommerso sotto una selva imponente di antenne che nessuno ha ancora provato a rimuovere concretamente”. 

L’Associazione Italia Nostra Castelli Romani, insieme ad altre realtà di zona, chiede che il “Recovery Fund” venga utilizzato anche per la bonifica del sito e la sua liberazione dalle antenne come previsto dalla sentenza del Consiglio di Stato.

La videoconferenza si terrà su ZOOM cliccando QUI oppure tramite ID e passcode:

  • Webinar ID: 841 0698 1074 
  • passcode: 776655

Il collegamento sarà aperto alle 16.55 e la chat sarà disabilitata per sicurezza.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati